Autore:
Alberto Grisoni

La Classe E 300 Bluetec sarà la prima vettura con la stella sul cofano a fare bella mostra di questa tecnologia diesel ecocompatibile: con un motore V6 da 3.0 litri, 211cv di potenza con una velocità massima di 244 km/h, la E 300 Bluetec vanta un consumo di 7,3 litri di gasolio per 100 chilometri. Sono però le emissioni a fare la differenza tra Bluetec e gli altri motori diesel: il motore Bluetec rispetta già la futura normativa Euro 5, che entrerà in vigore nel 2011.

La logica di Bluetec si basa sulle caratteristiche delle emissioni: mentre alcune, come quelle di ossidi azoto, possono essere abbattute grazie a filtri e altre soluzioni tecniche, quelle di CO2 sono direttamente proporzionali al consumo di carburante e possono essere ridotte migliorando l'efficienza del motore.

La E 300 Bluetec presenterà infatti una serie di accorgimenti interni al motore: il rapporto di compressione è stato ridotto a 16,5:1 e nuove candele ceramiche garantiscono un veloce avviamento a freddo anche con una compressione minore; sono stati poi installati speciali piezo-iniettori con flusso idraulico minimo, il turbocompressore a gas di scarico con turbine a geometria variabile ha una nuova configurazione e il ricircolo del gas di scarico è stato regolato per aumentare la velocità di recupero delle emissioni.

Modifiche anche nel sistema di post-trattamento del gas, che comprende un catalizzatore ossidante che riduce le emissioni di monossido di carbonio e di idrocarburi composti, oltre a un filtro antiparticolato diesel che non richiede additivi e un catalizzatore ad accumulo DeNOx con sistema di produzione di ammoniaca a bordo che, abbinato a un catalizzatore SCR,consente di abbattere le emissioni di ossidi di azoto.