Autore:
Marco Rocca

E’ LA MIA VOLTA? Se è vero che dopo la berlina è il turno della wagon, la “consecutio temporum” di Mercedes prevede anche la versione AMG Line, dopo quella più borghese. Così anche per la nuova Classe C Station Wagon, la Casa delle Stella svela il pacchetto estetico AMG. Perché, se da un lato i motori rimangono gli stessi delle versioni già in listino, almeno l’occhio ha di che essere contento.

SPORTIVA DI FAMIGLIA Come ormai noto, la caratterizzazione sportiva AMG sottolinea le qualità dinamiche in chiave sobria ed elegante come da tradizione Mercedes, appunto. Si parte dall’imponente stella al centro della calandra, passando per prese d’aria decisamente più generose nelle dimensioni, fino a minigonne dall’aspetto più sportivo. Al retrotreno ci pensa un nuovo paraurti con un accenno di estrattore in tinta con la carrozzeria a conferire la giusta dose di cattiveria alla Mercedes Classe C Station Wagon AMG Line.

CHIUDE IL CERCHIO Le novità estetiche non si fermano certo qui perché a condire il tutto ci sono nuovi cerchi in lega tinti di grigio titanio da 18 pollici con disegno a cinque razze da cui sbucano dischi anteriori forati con pinze marchiate Mercedes-Benz. Non potevano mancare l’assetto ribassato di 15 millimetri, le cornici dei finestrini in alluminio tirato a lucido e, all’interno, uno volante dal design sportivo