Il team Vitaphone Racing, alla guidadella classifica generale del campionato Fia GT, e il team italiano Scuderia Playteam Sarafree hannovinto finora due delle tre gare disputate (Silverstone e Bucarest), portando laMaserati in testa alla classificacostruttori.

La tappa di Monza sipreannuncia difficile: il percorso favorisce le vetture più potenti e leMaserati saranno costrette a utilizzare i restrittori ai collettori d'aspirazionedel propulsore, diminuendo le velocità massime. Sono state anche riviste lezavorre, assegnate in base ai risultati ottenuti in ogni gara: oltre ai normali25 kg imposti a tutti le MC12 per livellare le prestazioni, il teamBertolini/Piccini (Playteam Sarafree) avrà altri 40 kg, mentre Ramos eMontanari (Vitaphone) se la caveranno con 20 kg supplementari.

Quasi per scaramanzia,l'azienda di Modena ha organizzato un Maserati Day a Monza, riservando unatribuna per dipendenti, clienti, collezionisti, concessionari e sponsor, eorganizzando un'esposizione delle sue vetture. Ci saranno la nuovissima GranTurismo,la Quattroporte Automatica, la MC12 Versione Corse, ma anche la concept carBirdcage 75th Pininfarina, oltre a tre auto d'epoca da competizione: laBirdcage 61, la Birdcage Tipo 63 e la 420/M/58 "Eldorado", che avevaesordito nel 1958 proprio sul circuito di Monza.

L'appuntamento con la gara e con il Maserati Day è per sabato 23 giugno con i due turni diprove libere (alle 9 e alle 12.35) e alle 16.45 con il turno di qualifica perla griglia di partenza. Domenica 24 giugno warm up alle 9 e inizio gara alle13.15.


TAGS: maserati: maserati day a monza