OUTSIDER La triade è Audi A3, Mercedes Classe A, BMW Serie 1. Con la Volvo V40 a recitare il ruolo da outsider, ora non più da sola, adesso che Infiniti ha presentato al Salone di Francoforte 2015 la Q30, compatta premium realizzata sulla stessa piattaforma della Classe A. Ma pronta a darle del filo da torcere con uno stile al posteriore che accentua l’effetto shooting brake e un mix di personalizzazioni che, di fatto, dà vita a due Q30: la Premium e la Sport.

DUE ANIME Le principali differenze si concentrano nello sguardo. La Infiniti Q30 Premium sfoggia un look più maturo, un paraurti meno tormentato e cerchi da 18’’. Più aggressiva invece la Q30 Sport, con ruote da 19’’, assetto ribassato di 15 mm e scarico sdoppiato. Anche gli ambienti interni si differenziano sensibilmente nello stile, con rivestimenti in pelle e cuciture a contrasto. In entrambe le versioni l’infotainment è affidato a uno schermo a sfioramento e a un sistema che, di fatto, rappresenta un upgrade di quello già installato sulla Q50.

MOTORI Passando ai motori, la gamma Europea prevede in tutto cinque opzioni. Lato benzina si parte da 1.6 turbo da 122 o 156 cv, per arrivare a un 2.0 da 211 cv disponibile, però, solo per la versione Sport. I motori a gasolio sono un 1.5 da 109 cv e un 2.2 da 170 cv. A seconda delle motorizzazioni e degli allestimenti, la trasmissione è affidata a un cambio manuale a 6 marce o a un DCT (cambio a doppia frizione) a 7 rapporti.


TAGS: salone di francoforte infiniti q30 Salone di Francoforte 2015 salone di francoforte 2015: tutte le novità iaa 2015