Autore:
Luca Cereda

Lo stabilimento di Swindon ha scollinato il fatidico tetto della milionesima Honda Civic, confermando i progressi dell'HUM (Honda UK Manifacturing ltd), una struttura sulla quale la casa nipponica ha investito la bellezza di 2,0 miliardi di euro.

Negli ultimi anni la produzione della fabbrica inglese è andata sempre migliorando. Nel giro di una dozzina di mesi, è salita da 190.000 vetture annue a ben 250.000, con una media giornaliera attuale che si attesta sulle 1.182 unità. Un traguardo storico al quale ha contribuito in maniera determinante il forte aumento della domanda di Civic e di CR-V, entrambe costruite a Swindon ed esportate in oltre 60 paesi.

La Civic a sei zeri è una Type R rossa e,
con molte probabilità, il fortunato possessore di questo pezzo unico (anche se forse ne rimarrà inconsapevole) sarà un inglese. L'auto, infatti, sarà immatricolata sul mercato britannico.