La Honda Civic ha debuttato in società lo scorso settembre e non è di certo passata inosservata. Con le sue linee futuristiche ha subito spaccato in due la folla tra coloro che se ne sono perdutamente innamorati a prima vista e quelli che l'hanno trovata indigesta come la peperonata fredda.

 
Per fortuna della Honda tra gli estimatori c'erano anche i giurati del Concorso Internazionale di design "Red dot award: product design 2006", esperti del settore provenienti da tutto il mondo, che hanno assegnato alla Civic il premio "best of the best" per la categoria dei trasporti.

 
Il concorso, nato nel 1955 in Germania, è suddiviso in 11 categorie, in ciascuna delle quali sono inseriti prodotti capaci di spiccare in mercati spesso strabordanti di offerte e di promuovere nello steso tempo l'impresa costruttrice a livello mondiale. I prodotti premiati vengono esposti nel Museo del Centro di Design di Nordrhein Westfalen per un anno.

 
La Honda
, tra l'altro, si era già aggiudicata il premio in passato, nel 2001 con la S2000. Cosa curiosa per un'auto simboleggiata negli spot da una sfera rossa, la Civic si potrà ora fregiare, quale vincitrice, di un secondo "bollino rosso" che la marchieràper un anno come prodotto di qualità, innovazione e design di alto livello.