Autore:
Giulia Fermani

NELL’OCCHIO DEL CICLONE Gli occhi di tutti sono puntati sul Gruppo PSA, da quando ha ufficializzato l’intenzione di acquisire Opel da General Motors Europe (la notizia la trovate qui). Intanto la casa francese ha varato il progetto Sochaux 2022, che prevede un investimento da parte del Gruppo PSA di 200 milioni di euro per modernizzare lo stabilimento di Sochaux, in Francia​. Quello da cui esce la Peugeot 3008, per intenderci.

ANCHE OPEL Con questo allargamento, l’obbiettivo è portare la capacità produttiva a 400 mila vetture all’anno. Tra queste, ha dichiarato Maxime Picat, Direttore della Regione Europa per il Gruppo PSA, ci sarà anche un veicolo per il marchio Opel

QUARTIER GENERALE DAL 1912 Una nuova linea di presse in grado di produrre pezzi in acciaio e in alluminio, un nuovo edificio destinato alle operazioni di stampaggio e un nuovo reparto di lastratura polivalente. Queste sono solo alcune delle trasformazioni pianificate nell’ambito del progetto Sochaux 2022, che dimostra la volontà del Gruppo PSA di rendere lo stabilimento transalpino un sito industriale di riferimento entro il 2022. Oltre a semplificare i flussi produttivi e ricollocare gli edifici nei 200 ettari di superficie totale dello stabilimento per ridurre al minimo il rischio di rotture di carico, da progetto lo stabilimento di Sochaux disporrà delle ultime evoluzioni in materia di strumenti digitali, logistica e piattaforme mobili, che ospiteranno gli addetti ai lavori a vantaggio di una migliore ergonomia.

 


TAGS: psa gruppo psa progetto Sochaux 2022 Sochaux