Autore:
Ronny Mengo

Metti una city-car di enorme successo, metti una grande idea e la firma di Pininfarina. Il geniale risultato è in queste foto, la versione a tutto divertimento della piccola di Casa Ford. La novità sta nel fatto che non si tratta più di una semplice showcar: si parla di commercializzazione a partire dal 2003.

StreetKa è una spider dalle velleità e dalle dimensioni cittadine. Bassa, larga, tondeggiante, col cofano allungato, il parabrezza inclinato e i cerchi da diciassette pollici da sportiva vera, verrà prodotta da Pininfarina in collaborazione con lo studio design Ford Ghia.

L’edge design

– nato proprio con la versione chiusa, sulle strade dal 1996 – si estremizza, incorniciando i due sedili usciti dal set di Guerre Stellari e protetti dai roll bar in alluminio. La linea di cintura che punta in basso dalla coda al muso, raccorda i gruppi ottici, quelli posteriori che si chiudono a V evidenziando il terminale di scarico centrale, a quelli anteriori, lunghi e stretti, fino ai fendinebbia a triangolo che chiudono la presa d’aria inferiore.

Sedili avvolgenti in pelle blu, cruscotto in materiale plastico translucido e alluminio anodizzato, volantone a due razze e pennellate di rosso sparse qua e là, l’abitacolo ribadisce la filosofia di auto sbarazzina, indirizzata a una clientela giovane, fuori o dentro.

Il motore sarà lo Zetec VVC da 1700 cc, il cambio manuale a cinque rapporti, mentre l’assetto nasce dalla base che fu della Puma. Kylie Minogue, pare, sarà optional, a mo’ di autoradio.


TAGS: ford streetka