Autore:
Luca Cereda

Dopo la pizza, il caffè espresso e la Cinquecento, un altro pezzo d’Italia sbarca negli USA: la Cappella Sistina. Colpa della Fiat 500L, e del suo cielo abbastanza ampio da ospitare una riproduzione (in scala ridotta, si capisce) della Creazione di Adamo, il celebre affresco di Michelangelo Buonarroti. E’ questa la trovata che ha dato vita a Fiat 500L Italian Masterpiece, show-car d’autore esposta al Salone di Los Angeles 2013.

Trattandosi di arte sarebbe forse più giusto parlare di performance, e non di show-car. Perché la genesi di Fiat 500L Italian Masterpiece è del tutto particolare. Nicola Verlato, talentuoso pittore di origini venete, ma da anni trasferitosi a lavorare negli States, ci ha messo sei giorni a “trasferire” il dipinto di Michelangelo nella 500L, completamente spogliata di sedili e altre componenti interne per permettere all’artista di muoversi più liberamente. Il tutto mentre i visitatori del salone potevano ammirarlo all’opera. 


TAGS: fiat 500l italian masterpiece fiat 500l cappella sistina