Autore:
Marco Congiu

SORPRESA Tim Kuniskis prende il posto di Reid Bigland alla guida di Alfa Romeo e Maserati a livello globale. Kuniskis arriva a questo incarico dopo aver guidato la divisione nordamericana di Chrysler, Dodge, SRT e Fiat e dopo una permanenza in azienda durata 26 anni. Bigland, ivece, è stato incaricato di occuparsi delle vendite negli USA di FCA, ovvero il mercato più redditizio per la multinazionale italoamericana.

DICE MARCHIONNE È stato lo stesso CEO di FCA e Presidente Ferrari, Sergio Marchionne, a commentare la notizia. «Dopo i lanci di Alfa Romeo Giulia e Stelvio e della Maserati Levante dobbiamo intensificare gli sforzi commerciali per guidare la crescita globale di questi marchi.» ha dichiarato il manager.

CAMBIAMENTI Non era all'orizzonte un cambio al vertice tra Alfa Romeo e Maserati, ma a voler ben vedere il periodo per FCA era propizio. Proprio negli Stati Uniti è stato deciso di eliminare dal listino i modelli meno redditizi, preferendo la vendita ai privati anziché alle flotte, fattore che dovrebbe garantire nel medio-lungo termine maggior crescita e maggiori introiti. Il tutto con il focus alla presentazione del piano di sviluppo 2018-2022, con Sergio Marchionne che dovrebbe essere dato per partente. Al suo posto si iniziano a fare forti due candidature: Michael Manley, numero uno di Jeep, e proprio Reid Bigland.  


TAGS: alfa romeo maserati alfa romeo giulia alfa romeo giulia quadrifoglio Alfa Romeo Stelvio alfa romeo stelvio quadrifoglio alfa romeo giulia prezzo alfa romeo stelvio prezzo tim kuniskis reid bigland alfa romeo stelvio usato alfa romeo giulia usato alfa romeo giulia prezzi usato alfa romeo stelvio prezzi usato