Autore:
Lorenzo Centenari

BONUS PRODUTTIVITÀ Diamo a Cesare quel che è di Cesare, e così a Sergio Marchionne, visti i lusinghieri risultati registrati nel 2017 sia in Europa, sia negli Stati Uniti, il Gruppo FCA stacca un assegno da 9,6 milioni di euro. Una cifra che si compone di due voci: 3,5 milioni di euro circa come compenso base, altri 6,1 milioni di euro sottoforma di bonus legati alle performance.

TARGET: ACHIEVED D'altra parte, non si può negare come il boss di Fiat Chrysler gli obiettivi li abbia centrati uno per uno: considerando il triennio 2014-2016, Marchionne ha colpito il bersaglio sia del piano industriale, sia quello degli utili. Generando in favore degli azionisti un ritorno del 280%. Alla luce delle prestazioni della squadra, al "mister" spetta dunque un monte azioni dal valore di 29 milioni di euro.

PASSAGGIO DI CONSEGNE Lo stipendio di Sergio Marchionne è riportato chiaro e tondo all'interno dell'Annual Report diffuso oggi da Fiat Chrysler Automobiles. Il manager italo-canadese abbandonerà la compagnia entro fine anno, e lascerà al suo successore un Gruppo forte, sia sotto il profilo finanziario, sia dal punto di vista produttivo. A proposito: quale l'erede? Sappiamo solo che sarà pescato all'interno dell'azienda. Il Cfo Richard Palmer?


TAGS: sergio marchionne Sergio Marchionne Ceo FCA Sergio Marchionne Ceo Fiat Chrysler Sergio Marchionne stipendio Sergio Marchionne compensi 2017 Sergio Marchionne quanto guadagna Sergio Marchionne premio Sergio Marchionne lascia Sergio Marchionne successore Sergio Marchionne milioni euro