Autore:
Lorenzo Centenari

AUTONOMOUS TAXI Chiami una vettura, selezioni una destinazione e procedi al pagamento. Tutto quanto, direttamente dallo smartphone. E fin qui, nulla di straordinario. Non più, almeno. Non fosse che a caricarvi è un taxi (nel nostro caso, una Nissan Leaf) senza taxista. Ma non per questo, meno affidabile. Scenario affascinante, e nemmeno così lontano dal dirsi concreto. Portate pazienza fino al 2020, e una corsa in taxi non sarà più la stessa cosa. Ah, solo se abitate in Giappone... 

IO, ROBOT Nissan e la partner DeNA (si legge D-N-A) presentano il brand Easy Ride, innovativo servizio di mobilità robotizzato a cui le due aziende collaborano da circa un anno. Nissan e DeNA annunciano inoltre che i primi test sul campo, aperti al pubblico, sono in programma nel distretto Minatomirai di Yokohama, dal 5 al 18 marzo 2018. Da oggi al 15 gennaio, Easy Ride selezionà i partecipanti per il collaudo di due Nissan Leaf a guida autonoma, due fedeli prototipi dei robotaxi che tra circa 3 anni dovrebbero circolare in gran numero sulle strade di tutto il Paese. 

IL FUTURO DELLA MOBILITA' Ecco dunque un primo effetto della filosofia Nissan Intelligent Mobility che da qualche tempo il costruttore asiatico afferma di voler approfondire, corrente di pensiero che comprende tecnologie di guida autonoma, elettrificazione dei veicoli e auto connesse. Nell'implementare il progetto Easy Ride, l'esperienza di DeNA in materia di intelligenza artificiale e Internet sarà fodamentale.

UBER DOCET In sostanza, Easy Ride declina in chiave driverless lo stesso principio che sta facendo la fortuna di Uber e di altre compagnie di ride-hailing e di trasporto privato. Oltre alla possibilità di completare l'intero processo mediante un'applicazione mobile, dalla scelta della destinazione alla chiamata del veicolo, fino alla procedura di pagamento, Easy Ride permetterà ai clienti anche la selezione di mete consigliate, percorsi turistici e altri servizi ancora. L'interfaccia verrà tradotta in diverse lingue, mentre un sistema di monitoraggio a distanza garantirà la sicurezza dei passeggeri. Wow...


TAGS: nissan leaf propilot nissan intelligent mobility Nissan DeNa Nissan robotaxi Nissan Leaf guida autonoma Nissan Leaf test guida autonoma Nissan Easy Ride Nissan Leaf taxi autonomi Nissan Leaf test Yokohama Nissan Leaf car sharing elettrico Nissan Lead ride hailing Nissan Leaf test senza conducente