Autore:
Simone Coggi

KOELLIKER Dal 5 Novembre 2003 le auto prodotte dalla Casa coreana vengono importate e distribuite in Italia da una nuova società, la SYMI, gravitante nella galassia Koelliker. La SYMI ha sede a Pregnana Milanese, e il presidente è, ovviamente, Luigi Koelliker, figlio darte, oggi a capo di un gruppo che importa Kia, Hyundai e Mitsubishi.

NELLA RETE Anche la SsangYong è, in parte, una sfida. Dopo essere passata, qualche anno fa, per le mani della Daewoo, se ne è svincolata in seguito all’ingresso di questa nella compagine General Motors. Per quanto riguarda l’Italia. entro il 2004 verrà rinnovata la rete distributiva, che dovrebbe raggiungere i 60 concessionari, in parte coabitati da Mitsubishi, Hyundai e Kia, in parte mutuati dal "vecchio ordinamento" di punti vendita.

REXTON

Ora SsangYong si presenta in Italia con una gamma articolata su tre modelli: Rexton, Korando e MJ. Mentre le seconde rimangono, per il momento in subordine (la Musso è importata unicamente in versione pick-up; sulla Korando ci sono ancora dubbi riguardanti l’effettiva composizione della gamma), l’attenzione si concentra sulla Rexton. Disegnata dall’Italdesign, è un SUV dalla linea molto personale, con motorizzazioni su licenza Mercedes. Staremo a vedere se il nuovo importatore sarà in grado di valorizzarne le qualità, più di quanto sia stato fatto sinora.

TAGS: coreani nella rete