Citroën, per la 7a volta in 19 anni di storia del premio Auto Europa, si è aggiudicata la vittoria con la C4 che sta sbarcando sul mercato italiano e che ha ottenuto 519 preferenze a fronte delle 334 della BMW Serie 1 e dei 292 della Peugeot 407, damigelle d'onore sul podio.

La C4 diventa l'erede di Panda sbaragliando 19 avversarie, tutte degne di nota, che hanno tentato sino all'ultimo di accaparrarsi i giudizi positivi e punteggi dei 100 giornalisti dell'Uiga (Unione Italiana Giornalisti dell'Automobile) che si sono riuniti a Riccione per analizzarle e giudicarle.

La pattuglia delle vetture italiane è guidata da Alfa Romeo GT con 209 punti (5a), Lancia Musa con 201 (6a) e la Fiat Idea con 129 punti (9a).

1) Citroën C4 - 519 punti
2) BMW Serie 1 - 334
3) Peugeot 407 - 292
4) Renault Modus - 290
5) Alfa Romeo GT - 209
6) Lancia Musa - 201
7) Volvo V50 - 38
8) Ford Focus - 131
9) Fiat Idea - 129
10) Opel Astra - 113
11) Audi A3 Sportback - 112
12) Seat Altea - 107
13) Mitsubishi Colt - 86
14) Mercedes Classe A - 84
15) Land Rover Discovery 3 - 51
16) Toyota Corolla Verso - 48
17) Smart Fourfour - 40
18) Mini Cabrio - 32
19) Skoda Octavia - 21

L'ALBO D'ORO
1987 - Audi 80
1988 - Alfa Romeo 164
1989 - Fiat Tipo
1990 - Citroën XM
1991 - Nissan Primera
1992 - Citroën ZX
1993 - Fiat Cinquecento
1994 - Citroën Xantia
1995 - Fiat Punto
1996 - Fiat Bravo/Brava
1997 - Audi A3
1998 - Alfa Romeo 156
1999 - Alfa Romeo 166
2000 - Jaguar S-Type
2001 - Citroën Xsara Picasso
2002 - Citroën C5
2003 - Citroën C3
2004 - Fiat Panda
2005 - Citroën C4