E' scoppiata la prima rivoluzione della storia che vede affiancate sul campo una Compagnia di telefonia mobile e una Casa automobilistica. Dopo alcune trattative tra tariffe e immagine, ecco stipulato un accordo tra Vodafone e Citroën. Dal primo aprile si potrà comprare una C1 e aderire gratuitamente alla promozione "Vodafone Revolution".

Non si tratta soltanto della tariffa Revolution, lanciata il mese scorso da Vodafone, ma di una vera offerta per tutti coloro che non sanno rinunciare al telefonino anche mentre guidano. Il pacchetto comprende: una card con il codice per attivare la promozione, una Sim ricaricabile con 5 euro di traffico telefonico disponibile e un auricolare Bluetooth universale.  

A questo punto si può parlare gratis dopo il primo minuto con tutti i numeri Nazionali fissi e mobili di tutti gli operatori (fino a 1500 minuti ogni mese) e inviare fino a 50 sms gratis al giorno verso tutti i numeri Vodafone d'Italia, pagando solo il primo sms della giornata, per un anno.

Fin qui niente di nuovo per chi già è cliente Vodafone. La vera novità è che si può aderire ad una super offerta grazie a Citroën, senza pagare i 30 euro mensili previsti dal piano tariffario Revolution, risparmiando così ben 360 euro in un anno. Attivabile dal 12 giugno 2006.

La C1 invece si vestirà con i colori Vodafone, ma con segni distintivi non eccessivi. Un adesivo posteriore e striscie laterali bianche con scritta Revolution per chi la guarda, e il pomello del cambio rosso con logo Vodafone, tappetini neri e rossi, e battitacco personalizzati per chi sale a bordo.