Autore:
Gilberto Milano

SENZA RIVALI Diciamo subito che la nuova Serie 1 non avrà rivali in fatto di prezzi. Nel senso che sarà la più cara di tutte le compatte. Nemmeno da paragonare con la Golf, che distanzia di sei lunghezze (seimila euro in più mediamente), più vicina invece l’altra rivale, l’Audi A3. Con quest’ultima si riduce molto il distacco, ma sono sempre cifre variabili tra i 500 e i 2700 euro. A Monaco devono essere sicuri del fatto loro a quanto pare. Parliamo di prezzi inglesi, in genere leggermente più alti di quelli italiani nell'ordine di qualche centinaio di euro, ma non di più.

DODICI Tre le versioni previste nel regno Unito (Base, SE e Sport) e tre come d’uso anche da noi, con i nomi cambiati ovviamente: Eletta, Attiva e Futura. Se ne saprà di più tra una settimana, ma grosso modo i rapporti con le concorrenti dovrebbero essere nello stesso ordine di idee. I motori sono quelli confermati al momento dell’annuncio, due benzina (1.6i e 2.0i) e due diesel (1.8d e 2.0d). In totale saranno 12 versioni differenti offerte ognuna con otto colori diversi.

BASE E’ la versione di accesso al mondo Serie1. Si parte da 23.300 euro per la 1.6 benzina e si finisce con 28.000 euro per la 2.0 diesel. Di serie la Base avrà la chiusura centralizzata con telecomando, sei airbag (pilota, passeggero, anteriori laterali e a tendina), Dynamic Stability Control con Dynamic Traction Control, pneumatici run-flat, alzacristalli anteriori elettrici, accensione a pulsante, volante e sedile pilota regolabili in altezza, CD player.

SE Con lei cresce la ricchezza dell’allestimento. Di serie si aggiunge il condizionatore automatico, il volante in pelle con comandi sulle razze, il Park Distance Control, specchietto retrovisore auto-anti-abbaglianti, fari fendinebbia e cerchi in lega a sette razze. Per la SE si parte da un minimo di 26.200 euro con motore benzina 1.6i e si sale ai 30.900 euro della 2.0diesel. La più cara in assoluto di tutte le BMW Serie 1.

SPORT La versione comprende cerchi in lega da 16" a cinque razze, condizionatore automatico, assetto ribassato, sedili sportivi, volante sportivo, interni scuri, fari fendinebbia. I prezzi sono praticamente identici a quelli delle versioni SE, quindi da un minimo di 26.200 euro a un massimo di 30.750 euro.

ANCHE A RATE Nel Regno Unito sono in vigore anche formule di acquisto rateizzato attivabile con un anticipo minimo di 4.200 euro a cui seguiranno 35 rate da 350 euro l'una. Questo per la 1.6i. Al termine sarà possibile saldare una rata finale o restituire alla Bmw la vettura.

Quanto agli optional, saranno disponibili tutte li migliori proposte made by Bmw, dal pomellone iDrive con centinaia di funzioni incorporate, al navigatore satellitare, fari allo xeno, Parke distance Control su tutto il perimetro della vettura, e molto altro ancora. Maggiori dettagli tra qualche giorno.

 I PREZZI IN GB (in euro)

Versione

Base

SE

Sport

116i

23.300

26.200

26.200

120i

27.210

30.110

29.260

118d

25.750

28.650

28.650

120d

28.000

30.900

30.750


TAGS: bmw serie 1: ecco i prezzi