Autore:
Marco Rocca
MOSTRUOSA Prendete una BMW M2, strappatele di dosso tutto il superfluo, alleggeritela all'inverosimile e incastrate sotto il cofano un V8 firmato General Motors che scarica a terra, udite udite, la bellezza di 820 cavalli. Sembra un'assurdità ma c'è chi un capolavoro balistico del genere lo ha concepito per davvero. Signori date il benvenuto all'unico esemplare al mondo di M2 firmata dal preparatore americano HGK Motorsport, la BMW F22 Eurofighter
 
VIA TUTTO Manco a dirlo sotto pelle non è rimasto più nulla di tutti i comfort offerti dalla Casa di Monaco di Baviera. C'è solo il sedile per il pilota, l'immancabile gabbia rollbar e la strumentazione digititale tipica delle auto da corsa. Anche il cambio è stato rivisto: ora trattasi di un Samsonas sequenziale a 5 marce che lavora su un differenziale autobloccante Winters.  
 
A CHE SERVONO 820 CV? Elencare tutti i nuovi componenti sarebbe impresa assai difficile. Ad ogni modo cito freni Wilwood, sospensioni completamente regolabiliserbatoio da 40 litri omologato FIA e una carrozzeria realizzata in leggero kevlar dipinta con vernice militare. A che servono 820 cavalli su piccola BMW M2 vi state chiedendo? Semplice, a iscriversi alla Formula Drift del Qatar. Date un occhio al video qui sotto.  

TAGS: bmw serie 2 bmw m2