Autore:
Davide Varenna

SENZA FINE La soffiata arriva da Parigi, dove Dr Franz-Josef Paefgen, presidente della Bentley, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni ai colleghi di Auto Express: dopo la Mulsanne e la rinnovata Continental GT, gli uomini della Casa inglese sembrano infatti pronti a lanciare l'ennesimo modello, pronto a dare battaglia alla Panamera, alla Quattroporte e alla compatriota Rapide.

A DIETA La "baby" Bentley sarà infatti una berlina dall'aspetto sportiveggiante, ben più piccola e filante rispetto alle sorellone Mulsanne e Continental Flying Spur. Ad ora non ci sono né immagini né tantomeno bozzetti che lascino intravedere le sue forme ma, stando alle parole del Presidente, la nuova nata riprenderà in parte il frontale della rinnovata Continental GT, sfoggiando poi un tetto molto spiovente, in stile A7 Sportback. Non a caso il pianale sarà preso in prestito proprio dalla tedesca, così da sfruttare la sua leggerezza (è realizzato per il 20% in alluminio) per bloccare l'ago della bilancia a circa 1700 kg, ben 750 meno della Flying Spur.

VERA BENTLEY Nonostante le dimensioni più "compatte" rispetto alle altre due berline di famiglia, i quattro sedili singoli offriranno tanto spazio sia per le gambe, sia per la testa degli occupanti. Per rispettare la tradizione della Casa, non mancheranno poi le preziose finiture degli interni, un ricco listino di optional ed un motore all'altezza della situazione. Sotto il cofano troverà spazio infatti il nuovo V8 4 litri realizzato con Audi che, tramite un cambio robotizzato a otto rapporti, scaricherà la sua potenza su tutte e quattro le ruote.

"BASSO" DI GAMMA Oltre alla nuova Flying Spur, prevista per il 2012, e le tre varianti della nuova Continental GT ( la cabriolet attesa per il 2013, la GT Speed e la Supersport), il listino Bentley sembra dunque destinato ad allargarsi ulteriormente. Con un prezzo inferiore ai 100.000 Euro, la nuova cinque porte si posizionerà alla base della gamma, con l'obbiettivo di dare una grande spinta alle vendite della Casa. Se da un lato dovrà infatti preoccuparsi della sempre più ricca concorrenza, dall'altro potrà contare sull'indiscutibile immagine del Marchio e sul grande assorbimento del crescente mercato cinese dove, solo nello scorso mese, Bentley ha aperto ben otto concessionarie.


TAGS: bentley continental quattroporte mulsanne flying spur