Autore:

Nel mondo del calcio sono aumentate, negli ultimi anni, le partnership fra alcuni club e le Case automobilistiche. Partnership che a volte non si limitano a meri accordi commerciali, ma sottintendono una compartecipazione di valori e una "vision” comune nel raggiungimento degli obiettivi.

Il caso più lampante è forse il trait d'union che lega Dacia all'Udinese. Il marchio low-cost di Renault sarà main sponsor del club friulano per le prossime due stagioni, prolungando così un sodalizio incominciato l'inverno scorso. La linea guida commerciale della Casa rumena consiste da sempre nell'offrire il massimo possibile entro certi limiti di costo; dall'altra parte, è da diverso tempo che l'Udinese riesce nell'impresa di confermarsi ad alti livelli nel calcio italiano e internazionale senza investire cifre fantasmagoriche e valorizzando giovani talenti.

Per un accordo che si prolunga ce n'è un altro che volge al termine. Volvo ha infatti concluso la sua partnership con l'Inter dopo due anni durante i quali ha fornito ai giocatori e ai membri della società neroazzurra alcuni modelli delle proprie vetture per ogni loro esigenza di mobilità. La Casa svedese, così, saluta il calcio da "sculettata”, visto che il sodalizio ha coinciso con la conquista di due campionati italiani da parte dell'Inter, uno dei quali nell'anno del centenario (2007-2008) della società meneghina.  


TAGS: volvo auto&pallone: sponsor che va sponsor che resta dacia udinese inter calcio serie a.