I segreti Alfa Romeo svelati dalla Chrysler. Un incidente involontario provocato dal contenuto della relazione che Chrysler ha presentato al ministro del Tesoro Usa nel tentativo di strappare una quota dei corposi finanziamenti che il Governo statunitense sta per approvare.

Segreti di Pulcinella direbbero da questa parte dell'Oceano, ma pur sempre una conferma di quanto si sospettava ma che non era ancora stato dichiarato. La novità è che nell'accordo Fiat-Chrysler è prevista la produzione in Usa di due nuovi modelli Alfa Romeo. Dei quali sono stati svelati anche i nomi. Si tratta della sostituta della 147, che non si chiamerà 149, bensì Milano, lo stesso nome utilizzato nel 1980 per l'Alfa 75; e della vettura che sostituirà la 159 che invece prenderà il nome di Giulia.

La Milano sarà prodotto in Europa dal 2010 mentre la Giulia, berlina e station wagon, arriverà sempre in Europa, nel 2011.