Autore:
Luca Cereda

VOGLIA DI GRINTA I fan dell'Alfa Romeo di tutto il mondo hanno emesso il loro verdetto: la nuova Junior la vogliono "Furiosa". Non si sa se questo nome aggressivo risponda all'aspettativa di mettersi al volante di un mezzo veloce, sportivo, pronto a mordere l'asfalto, o piuttosto rispecchi l'umore molti fedelissimi del marchio alla lettura della lista di nomi - alcuni francamente improponibili - con i quali si  potrebbe "battezzare" la nascitura Alfa Romeo. Il condizionale è d'obbligo, perché dal Gruppo Fiat è trapelata una voce: l'Alfa non approverà alcun nome che non soddisfi appieno i propri gusti, nemmeno se invocato a furor di popolo.

POTEVA ANDARE PEGGIO Di fronte ad una presa di posizione del genere, per quanto salvifica, una domanda sorge spontanea: perché scomodare il pubblico di ben sei diverse nazioni, allora? Probabilmente i marketing manager della Casa si auspicavano dagli utenti più ispirazione, più fantasia, o, semplicemente, più buon gusto. Oppure trattasi di un piano geniale per mettere gli automobilisti faccia a faccia con i rischi che si corrono ad affidare certe scelte ai non addetti ai lavori, solo per assecondare il gusto popolare, parandosi da eventuali critiche in materia di originalità qualora venisse scelto come nome "Sprint", o, banalmente, "Junior".  Se può consolare, ma è ben magra consolazione, "Furiosa", nomignolo prediletto da italiani e francesi, evita per qualche manciata di voti la candidatura del più spagnoleggiante, ma altresì sconcertante, "Velvetta", preferito da spagnoli e giapponesi. Altra provocazione spontanea: a questo punto, perché non " Valletta"?

MOTORBOX NELLA MEDIA Costretto dall'elenco dei nomi finalisti, anche il giudizio dei nostri lettori si allinea ai gusti della maggioranza, nazionale e assoluta. "Furiosa" occupa il gradino più alto della scala di gradimento lasciandosi alle spalle Ventura, Nevo e Mod. Tanti, però, i commenti di sdegno e incredulità lasciati sul nostro sito. Tra questi non mancano proposte ironiche ("Sgnappa"), nostalgiche ("Giulietta"), commemorative ("Ascari"), ma per i più il solo "Junior" calzerebbe a pennello, basta che non si ricorra a una delle dodici disgrazie.

OUTSIDER Nella sfida a due tra "Furiosa" e "Velvetta", spuntano i nomi altrettanto censurabili di due outsider: Ventura e Fira. Il primo ha scalato la top twelve tedesca, dove "Furiosa" si è dovuto accontentare del livello più basso del podio, mentre "Velvetta" si è piazzato quinto. I britannici, invece, hanno un debole per "Fira", forse perché simile alla loro parola per dire fuoco, "fire"?

BOCCIATI In coda all'indice di preferenze c'è un alternarsi abbastanza variegato, si pensi che in Spagna l'ultimo posto è occupato addirittura dal capolista assoluto, "Furiosa". Pollice inesorabilmente in giù per l'insignificante "Everso", giudicato il peggiore in tre classifiche su sei, oltre a quella dei nostri lettori. Colleziona due maglie nere (in Giappone e Inghilterra) anche il tutto sommato sobrio Mod, altrove assestato tra la zona UEFA e i preliminari di Champions League. Non entusiasmano - per fortuna - i vari Milo, Agea, Enos e Sparvo.

I VOTI PAESE PER PAESE
Italia
MotorBox
Spagna
Francia
Germania
InghilterraGiappone
1.   Furiosa
Furiosa
Velvetta
Furiosa
Ventura
Fira
Velvetta
2.   Ventura
Ventura
Enos
Ventura
Nevo
Furiosa
Sparvo
3.   Sparvo
Nevo
Sparvo
Milo
Furiosa
Everso
Solea
4.   Mod
Mod
Mod
Velvetta
Milo
Velvetta
Ventura
5.   Enos
Sparvo
Ventura
Fira
Velvetta
Ventura
Milo
6.   Nevo
Enos
Nevo
Sparvo
Fira
Milo
Nevo
7.   Fira
Fira
Milo
Nevo
Solea
Sparvo
Agea
8.   Agea
Milo
Fira
Solea
Agea
Solea
Furiosa
9.   Solea
Velvetta
Agea
Agea
Enos
Nevo
Enos
10. Velvetta
Agea
Everso
Enos
Sparvo
Agea
Everso
11. Milo
Solea
Solea
Mod
Mod
Enos
Fira
12. Everso
Everso
Furiosa
Everso
Everso
Mod
Mod
   



TAGS: alfa romeo furiosa