Autore:
Luca cereda

Stretta di mano fra BMW e gruppo PSA per un futuro "più ibrido". I due colossi - già legati da una partnership nella costruzione di motori (che vedrà ulteriori frutti in un motore 4 cilindri benzina omologato euro 6) - acquisteranno e svilupperanno insieme alcune componenti destinate alla produzione di auto ibride a trazione anteriore. Il vantaggio dell'accordo è presto spiegato: entrambe le Case potranno in questo modo ridurre sensibilmente i costi di componenti chiave per realizzare motori elettrici destinati ai futuri modelli ibridi.

 


TAGS: peugeot citroën bmw psa sistemi ibridi accordo