Autore:
Paolo Sardi

TURBO? NO, GRAZIE Che senso avrebbe avuto montare una turbina su un motore che già di suo ama gli acuti squillanti, capace di erogare la coppia massima a 6.800 giri e il top della potenza a 7.800? Francamente nessuno. C'è poco da stupirsi, quindi, che gli ingegneri della Toyota, al momento di decidere come dopare la Corolla 1.8 TS, abbiano pensato senza indugi a un bel compressore volumetrico, dando così in automatico anche il nome alla nuova versione tutto pepe della Corolla: Compressor.

A PIENI POLMONI

Il risultato dell'innesto del compressore è una curva di erogazione più robusta a tutti i regimi. Il picco di coppia è della Compressor è di 215 Nm a "soli" 4.000 giri (sulla versione aspirata i Nm sono 180), mentre la potenza massima sale fino a superare il traguardo dei 217 cv a 8.200 giri. A garantire un range favorevole di utilizzo così ampio è anche la fasatura variabile intelligente VVTL-i, che permette al motore di respirare sempre al meglio, modificando tempi e modalità di apertura delle valvole.

CARTA CANTA

I risultati si commentano da soli. Per scattare da 0 a 100 km/h la Corolla Compressor impiega 6,9 secondi. In pratica 1,5 in meno rispetto alla versione aspirata, che viene superata anche sul fronte della velocità massima, con 230 km/h contro 225. Eccellenti sono anche i valori dichiarati in ripresa. La Toyota parla di 8,5 secondi per il passaggio da 80 a 120 km/h in quinta e di 6,1 secondi per andare da 60 a 100 km/h in quarta.

IN INCOGNITO

L'assetto della Corolla Compressor è stato adeguato alle nuove prestazioni, ribassato di 15 mm e irrigidito a livello delle molle. I cerchi sono in alluminio da 17 pollici e calzano pneumatici 215/45. Questi sono tra i pochi indizi che permettono di riconoscere a prima vista la versione sovralimentata, assieme a uno spoiler posteriore molto profilato e a un inedito paraurti, da cui spuntano minacciosi i terminali di scarico.

NOI NO

Duecentocinquanta esemplari di Corolla Compressor sono stati recentemente realizzati per il mercato inglese, dove questa Toyota è proposta a 19.995 sterline, pari a circa 29.500 euro. Senza troppo clamore e senza lanci in pompa magna, la vettura è venduta anche in alcuni Paesi dell'Unione Europea, come in Spagna, dove costa invece 33.600 euro. Per il momento invece non è prevista l'importazione in Italia. Siamo forse stati cattivi?!

TAGS: toyota corolla compressor