Autore:
Gilberto Milano

Si chiarisce il criterio di applicazione della Finanziaria 2007 al capitolo automobili. I Suv intanto, con la tassa che ha fatto indignare e discutere non solo i possessori di questi mezzi: da gennaio pagheranno un superbollo di 2 euro per ogni kW di potenza, in aggiunta al bollo che già pagano.

Quanto alla definizione di Suv il legislatore ha scelto la strada più semplice: la sovrattassa sarà applicata a tutte le vetture di peso complessivo superiore a 2.600 kg (peso dell'auto più passeggeri e carico, indicato sul luibretto) con l'esclusione di quelle aventi un numero di posti uguale o maggiore di otto. Il provvedimento non riguarda i pulmini per il trasporto persone.

Confermata anche l'esenzione del bollo per le auto Euro 4 ed Euro 5 che però non sarà più per cinque anni una tantum come era stato comunicato un primo momento, ma di tre anni se di cilindrata inferiore ai 1.300 cc, e di due anni se di cilindrata superiore. L'esenzione vale per le auto acquistate a partire da oggi fino a tutto il 2007.

Per tutte le altre il bollo sarà più caro, con un ammontare progressivo per i modelli più inquinanti, lasciando invariato solo quello delle Euro 4 ed Euro 5. Eccoli in dettaglio:

Euro 4 e 52,58 euro per kWEuro 32,70 euro per kWEuro 22,80 euro per kWEuro 12,90 euro per kWEuro 03,00 euro per kW
Una stangata colpirà anche le vecchie auto diesel non catalizzate: quelle con peso complessivo superiore a 2600 kg dovranno pagare una tassa supplementare di 6,63 euro per kW.