ON THE ROAD Un vecchio adagio insegna che chi lascia la strada vecchia per la nuova male si ritrova, ma grazie al cielo non è sempre così, almeno oggi, nell’era dei navigatori satellitari e con i briganti che hanno smesso di assaltare i viandanti. Spesso, accanto alle arterie principali che percorriamo abitualmente, ci sono infatti altri percorsi e strade secondarie che meritano di essere valutati.

FACCIAMO LE ALTERNATIVE Sono nastri d’asfalto che, talvolta, vengono buoni come alternativa, quando ci sono particolari condizioni di traffico. Altre volte, invece, quando magari si ha un po’ più di tempo a disposizione, possono diventare l’occasione per vedere panorami insoliti, conoscere zone nuove e andare magari alla scoperta di borghi o specialità locali.

LE VOSTRE STRADE Noi ve ne proponiamo una quindicina distribuiti su tutta la penisola, voi volete proporci anche le vostre strade preferite? Quelle dove lasciate rilassare muscoli e cervello oppure dove impegnate freni e spalle delle gomme. L'elenco è pronto per essere aggiornato con i vostri consigli e le vostre indicazioni. 

NON SERVE LA SUPERCAR Nella quindicina di esempi scelti da MotorBox c’è chiaramente spazio anche per il piacere della guida, che si può apprezzare anche quando non si è volante di una supercar ma semplicemente di un’auto bilanciata e con un assetto a punto, come per esempio la Peugeot 2008.

(Foto realizzate con Panasonic DMC-FZ62)


TAGS: Sì, viaggiare: 15 strade alternative