Autore:
La Redazione

TRAFFIC BOOKMAKERS Se si tratta di partire per le vacanze, ma anche di rientrare, un giorno non vale l'altro. Lo sa bene il partito delle cosiddette partenze intelligenti, folta comunità che puntualmente, ogni estate, si scervella nel calcolare ora e giorno più adatti a mettersi in strada, nella speranza di evitare code e rallentamenti. Ignorando, magari, che esiste anche chi queste operazioni le fa di mestiere, cercando di fornire previsioni il più possibile realistiche sugli spostamenti degli italiani nei mesi caldi.

STREGA COMANDA COLORI "Oggi è da bollino rosso”, quante volte vi è capitato di sentire l'espressione? Così i media sono soliti indicare le giornate per le quali si prevede traffico intenso sulle principali strade e autostrade, mettendo così sull'attenti tutti coloro che intendano imbracciare il volante. Tecnicamente, il colore rosso segnala "traffico critico: punte massime di traffico con prevedibili criticità”. E non rappresenta neppure la condizione più grave...

SCALA CROMATICA Sono quattro, in totale, i colori dei bollini con cui Autostrade per l'Italia segnala i livelli di traffico previsti. Dal più dolce al più amaro: verde (regolare), giallo (intenso), rosso (critico) e nero (massime concentrazioni). In coda all'articolo, alleghiamo il file pdf che contiene il calendario stilato dalla Società Autostrade. Specchietto dal quale emerge come, anche quando l'estate volge al termine, mettersi in viaggio (specialmente nel weekend) potrebbe ugualmente riservare sorprese.

VERDI RICORDI Giorno per giorno, la tabella segnala i livelli del traffico previsti nelle tre fasi della giornata: mattino (h 06-14), pomeriggio (h 14-22), notte (h 22-06). Concentiamoci sulle prime due settimane di settembre, fascia che sempre più italiani individuano per godersi il meritato relax. Scongiurato il rischio di partenze "nere" di rabbia, situazione che nel corso della stagione si è verificata esclusivamente lo scorso sabato 5 agosto, non passa tuttavia inosservato come il rientro dalle ferie possa ancora generare discreti livelli di pressione sanguigna.

PROFONDO ROSSO Abbandoni le grandi città in direzione di località di mare o di montagna? Nessun problema, o quasi. Solo nel weekend, limitatamente agli orari pomeridiani, potresti subire lievi rallentamenti (bollino giallo). Il vostro volto cambierà drasticamente colore in caso, invece, di rientro alla propria vita quotidiana: il sabato e la domenica, prima di accendere il motore, dovrete farvi il segno della croce. A meno che non siate guerrieri della notte: col buio, strade sgombre. Ma sinceratevi di avere gli occhi aperti.


TAGS: lo scansacode autostrade infotraffico previsioni traffico vacanze estive guida pratica

Allegato Dimensione
Previsioni del traffico estate 2017 29 Kb