Autore:
Emanuele Colombo

COME SUI DIESEL Ne avevamo già parlato: con l'arrivo dell'iniezione diretta, anche i motori a benzina hanno cominciato a produrre particolato. Addirittura nel 2013, secondo le rilevazioni, ne emettevano 10 volte più dei diesel muniti di filtro. Ed ecco che i costruttori, Mercedes prima e ora anche Volkswagen, corrono ai ripari, introducendo anche sui motori alimentati a "verde" un apposito filtro antiparticolato. 

SI PARTE NEL 2017 Il filtro, dice Volkswagen, tratterrà fino al 90 per cento delle emissioni dei motori a benzina. A partire da giugno 2017 verrà adottato inizialmente sul 1.4 TSI della nuova Volkswagen Tiguan e sul 2.0 TFSI della Audi A5. Entro il 2022, il gruppo Volkswagen equipaggerà fino a 7 milioni di veicoli l’anno con questa tecnologia.


TAGS: volkswagen filtro anti particolato particolato motori benzina iniezione diretta volkswagen tiguan 1.4 tsi audi a5 2.0 tfsi