Autore:
Andrea Rapelli

RIVEDER LE STELLE Parafrasando il Sommo Poeta, si potrebbe dire che il mondo auto uscì a riveder le stelle. E finalmente! Il mercato auto, secondo i consueti dati UNRAE, ad aprile 2015 è cresciuto ancora, facendo segnare un bel +24,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, con 148.807 vetture immatricolate. Che fanno ben sperare per il futuro.

PRIVATI ALLA CARICA Notizia ancora migliore, per le Case, è che i privati sono tornati nelle concessionarie, facendo crescere la loro quota del 28,4% e riportandosi su volumi di tre anni fa, con 90.467 immatricolazioni ad Aprile 2015. Cosa è successo? Semplice: tutti i Costruttori hanno puntato su vantaggiose promozioni, una sorta di incentivo statale fai-da-te in attesa che il Governo stanzi gli Euro necessari. Sempre che arrivino...

NOLEGGI OK Se i privati raggiungono la quota del 60,7% del mercato totale, anche i noleggi se la passano alla grande (+18,1% nelle immatricolazioni rispetto ad aprile 2014). Da questo mese, inoltre, UNRAE divide anche il dato del noleggio a breve termine (13,5% sul totale) e quello sul lungo periodo (11,5%). Buono perfino l'incremento delle vendite dei veicoli destinati a società, pari al 17,1%.

TOP 10 Un tripudio tricolore, quello della Top 10 UNRAE di aprile 2015: in cima c'è sempre la Fiat Panda, con 11.841 esemplari immatricolati nel mese, seguita da Fiat Punto (5.514 unità, alla faccia dell'età) e Lancia Ypsilon (5.449). La prima straniera è la Renault Clio, in quinta posizione (4.957 auto immatricolate) mentre seguono Volkswagen Golf, Ford Fiesta e VW Polo, rispettivamente in settima, ottava e nona posizione.

ROBA DI MARCA In testa alla classifica per gruppi c'è sempre Fiat, con un totale 43.484 auto immatricolate ad aprile, seguito da Volkswagen e da Renault, rinfrancata da un exploit del 67,70% in più rispetto al 2014. Bene anche PSA (da 11.772 a 13.915 vetture), Ford (+23,8%) e Nissan (+21,6%, sempre rispetto ad aprile 2014).

LA BENZINA PIACE Gli italiani – e questa è una notizia – stanno lentamente tornando a comprare auto a benzina: i modelli a nettare ottanico rappresentano il 41,6% del venduto, in barba al solo 29,9% relativo all'Aprile 2014. Crescono anche elettriche e ibride ma si tratta sempre di cifre irrisorie: le prime sono a 91 unità totali, le seconde a 2.014, dalle 1.509 di aprile 2014. GPL e metano? Va più forte il primo: da 8.948 a 12.641 esemplari tra aprile 2014 e 2015. Re diesel, invece, rimane saldamente il più richiesto con oltre 82.300 immatricolazioni ad aprile 2015.


TAGS: dati unrae aprile 2015

Allegato Dimensione
aprile2015_struttura_mercato_554791a79f139.pdf 112 Kb
aprile2015_UNRAE_marca_55478bece4a4a.pdf 106 Kb
aprile2015_UNRAE_gruppi_55478c11e7c3b.pdf 123 Kb
aprile2015_top_5547907de270d.pdf 90 Kb
aprile2015_Top__alimentazione_55479c41091f3.pdf 138 Kb
aprile2015_top_carrozzeria_554797dcb2919.pdf 191 Kb
aprile2015_Top_segmento_55479cbf9a3bf.pdf 143 Kb