Autore:
Giulia Fermani

TRA ARTE E VITA Si dice che il compito dell’arte sia quello di raccontare la vita e il volume “Una musa tra le ruote. Pirelli: un secolo di arte al servizio del prodotto”, edito da Corraini per conto della Fondazione Pirelli e presentato alla Triennale di Milano, sembra confermare questa teoria.

IL PRODOTTO NON SI PRESENTA, SI RACCONTA Il libro voluto da Pirelli ripercorre, in 448 pagine  e attraverso 450 immagini realizzate da oltre 200 artisti tra il 1872 al 1972 il rapporto fra l’arte e l’azienda della P lunga. L'opera rivela il tratto distintivo della pubblicità di Pirelli, che non si è mai limitata ad essere una scheda tecnica sulle funzionalità del prodotto ma è sempre stata un racconto del prodotto, affidato alle capacità creative di Alessandro Mendini, Armando Testa, Bob Noorda, Alan Fletcher, Riccardo Manzi, per citarne alcuni. Questa forte identità culturale è sempre stata motivo di orgoglio per l’azienda, come dimostra questo volume “Una musa tra le ruote. Pirelli: un secolo di arte al servizio del prodotto”, presentato alla Triennale e di cui alcune sezioni rimarranno esposte al pubblico fino a domenica 28 giugno.

UNO SGUARDO AL FUTURO Nella stessa occasione è stato annunciato un altro progetto, sempre realizzato in collaborazione con l’editore Corraini, che vedrà un team di giovani artisti (Steven Heller, della School of Visual Arts di New York, Klass Verplancke, della Royal Academy of Fine Arts di Anversa, Andrea Braccaloni,del Politecnico di Milano, e Georg Barber, della Burg Giebichenstein Kunsthochschule di Halle) impegnato a produrre nuove rappresentazioni di Pirelli e dei suoi prodotti.

GO DIGITAL La Fondazione Pirelli, che custodisce il patrimonio artistico e culturale di Pirelli fatto di circa 16mila volumi, ha deciso di mettersi al passo con i tempi creando un sito web per semplificare la consultazione della documentazione di oltre 140 anni di storia dell’impresa della P lunga. Se siete curiosi di dare un’occhiata il sito da visitare è sito http://search.fondazionepirelli.org  


TAGS: milano gomme pneumatici triennale