Autore:
Emanuele Colombo

L'OFFERTA SEGRETA Samsung Electronics avrebbe offerto 3 miliardi di euro a FCA per acquisire i settori illuminazione, in-car entertainment e telematica di Magneti Marelli. L'operazione ridurrebbe del 60 per cento l'indebitamento di FCA stimato per la fine di quest'anno, avvicinando di molto l'obiettivo del pareggio che Marchionne ha posto per il 2018. Secondo quanto riporta Bloomberg, che cita fonti anonime, sul tavolo ci sarebbe anche l'opzione di acquistare in blocco tutta la Magneti Marelli, che è uno dei principali fornitori di componentistica dei gruppi BMW, Daimler, Ford, FCA, GM, Honda, Kia, Nissan, e Volkswagen/Audi.

DAGLI SMARTPHONE ALL'AUTO L'operazione dovrebbe concludersi entro l'anno e sarebbe per Samsung la più grossa acquisizione effettuata al di fuori del territorio sud-coreano. Servirebbe all'azienda, ora leader nella produzione di smartphone, tv e memorie digitali, per espandersi nel mercato della componentistica automotive e ridurre l'impegno nell'elettronica di consumo: settore in cui pesa il calo di vendite di cellulari e tablet.

DUE POLTRONE PER UNO La nuova strategia sarebbe opera di Lee Jae Yong, vice presidente di Samsung, che dal 2012 siede anche nel board di Exor: la holding attraverso cui la famiglia Agnelli controlla Fiat Chrysler. Quello coreano non è il primo colosso della tecnologia a voler entrare nel business automotive, già nel mirino di Apple, Google e Baidu: il motore di ricerca cinese rivale di Google che nella Silion Valley sta lavorando a una sua auto a guida autonoma.

GIOIELLO ITALIANO Magneti Marelli ha sede a Corbetta, alle porte di Milano: ha registrato nel 2015 un fatturato di 7,3 miliardi di euro e prevede di chiudere il 2016 con un ricavo di 7,5 miliardi. Fondata nel 1919, dà lavoro a oltre 40.500 addetti, opera in 19 Paesi e ha 12 centri di ricerca e sviluppo. L'ultima novità, dal punto di vista industriale, è stato avviare a fine giugno in Messico (a Juárez in posizione strategica rispetto alle fabbriche USA di BMW, Daimler, Ford, FCA, GM, Honda, Kia, Nissan, e VW/Audi) una nuova linea per la produzione di fari a Led: una tecnologia che secondo gli analisti dovrebbe raggiungere una quota di mercato del 50 per cento entro il 2020.


TAGS: fca samsung magneti marelli exor