Autore:
Gilberto Milano

STELLE A IOSA Niente ferie estive per i distruttori di auto dell’Euro NCAP che, mentre gran parte del resto del mondo stava spaparanzato al sole, hanno continuato a sottoporre a crash test alcune delle vetture inscritte nei listini europei di recente. Dieci i modelli testati e pioggia di stelle per tutti, come doveroso per chi sostiene gli esami in agosto.

NOVE LODI Sotto test Audi A6, BMW X3, Chevrolet Aveo e Chevrolet Orlando, Citroën DS5, Hyundai i40, Kia Picanto, Opel Ampera, Vw Golf Cabriolet e Vw Jetta. Per nove di loro il riconoscimento più alto, cinque stelle, mentre solo la Kia Picanto non è riuscita a fare l’en plein, a causa dell’assenza del controllo della stabilità nella dotazione di serie su tutta la gamma. Del resto il regolamento Euro NCAP è chiaro e richiede che dal prossimo anno il Controllo di Stabilità sia di serie su tutti i nuovi modelli.

LE SORPRESE Da registrare invece il risultato pieno della elettrica Opel Ampera, ottenuto anche grazie all’ottimo punteggio nel crash test laterale, dove si è evidenziato l’ottimo bilanciamento del telaio e dei sistemi di protezione interni. Sorprendente anche il punteggio ottenuto dalla Chevrolet Aveo (tra i più alti in assoluto), che nel 2006 non riusciva a prendere più di due stelle nella protezione degli adulti.  

IDEALI PER I BIMBI Bene nel complesso anche la protezione dei bambini, per i quali le migliori attenzioni sono riservate loro dalla Chevrolet Aveo ( la migliore in assoluto con un punteggio dell’ 87%), dalle due Volkswagen (entrambe all’86%) e dalla Hyundai i40, anch’essa con l’86%.

SOS AUTOMATICO Ancora da migliorare, e di molto, invece, l’attenzione di tutti i modelli verso i pedoni. Come si nota nella tabella Euro NCAP riassuntiva, nessuna delle vetture testate ha raggiunto la sufficienza piena, e tutte viaggiano su punteggi di poco superiori al 50%. Decisamente meglio, anche se con punteggi altalenanti, i punteggi che premiano la presenza di dispositivi di assistenza alla sicurezza. Qui svetta con un punteggio altissimo (97%) la Citroën DS5, che deve questo risultato alla presenza del sistema di chiamata di emergenza localizzata.


TAGS: crash test tutto agosto in uno sguardo euro ncap