Autore:
Luca Cereda

NOTIZIE D’APRILE Intortati dalla app-cupido di Mini o stregati dalla turbocarrozzina di BMW? Di certo, immaginiamo, non gabbati dalla BRZ Cabrio diesel-ibrida. Noi sinceramente siamo cascati sulla Honda Odissey Touring Elite con tanto di aspirapolvere onboard: troppo realistica – c’è anche un video che la descrive- per pensare a uno scherzo. Oltretutto con quattro giorni d’anticipo sul primo aprile.

CAMPO MINATO Volenti o nolenti, il pesce d’aprile è diventato una tradizione anche nell’informazione dell’automotive. Della serie “chi la fa l’aspetti”, visto che una volta eravamo noi giornalisti – e non le Case – a gettare l’amo (vedi correlate). Col risultato che lavorare il primo d’aprile – e dintorni- è diventato come muoversi in un campo minato. Fortuna che lunedì era Pasquetta. Ma le Case, sapendolo, hanno seminato trappole, tra Facebook e i siti-stampa, ben prima della fatidica data.

PRURITI REGALI Alcuni esempi di notizie-pesce? Partiamo da BMW. Ve la immaginate una carrozzina per bambini motorizzata, volendo anche 4x4, per scappare in tutta fretta dai paparazzi invadenti? BMW UK lo ha fatto, anche se solo per scherzo. L’ha chiamata P.R.A.M (Postnatal Royal Auto Mobile) e l’ha idealmente equipaggiata N.A.P.P.I.E (Nanny Assisted Petrol Powered Injection Engine). Dedicata ai lattanti di sangue blu come pure ai webnauti più farlocchi.

DR STRANAMORE Restando nella stessa parrocchia, Mini ha perfino osato di più: Connect Us è una app per il sistema d’infotainment capace di localizzare potenziali partner nel traffico e di metterci in contatto con  loro. Come li sceglie, chiederete voi? Semplicemente confrontando i rispettivi modi di guidare: come infieriamo su acceleratore e freno, oppure come muoviamo il volante. Seguirà appuntamento? Sì, ma dall’analista.

BRUCIA IL SEMAFORO (NON IL PANCARRE’) E che dire del tostapane su base GT-R, per un sandwich tostato in soli 2,7’’? All’anima del fast-food. Magari un giorno Nissan l’aggiungerà alla lista degli optional, ma per il momento resta una burla. Così come la Subaru BRZ scoperta  a trazione integrale e con motore ibrido-diesel, oppure la XV che si pulisce da sola (clicca play).

BAMBOLA GONFIATA Al carnevale ha partecipato pure Volvo, nascondendosi dietro alla sua fissa per la sicurezza. Ma un airbag esterno (vedi gallery) che avvolge la carrozzeria della V40 come un gommone pare un po’ troppo. E anche Toyota UK che annuncia un ProAce da gara, con tanto di livrea racing, per correre il British Touring Van Championship lascia il tempo che trova. Bel tentativo, però.

BUCHI NELLA RETE Ci hanno provato anche Volkswagen - sua l’idea di annunciare su Facebook una supercar TDI Hybrid di nome LeVanto, pronta per il 2015 – ed il preparatore Callaway, cui dobbiamo “AeroWagonette”, il rimorchio con scocca da supercar. Di sicuro, sparso nella rete, ci sarà qualche pesce a noi sfuggito. Dovesse capitarvi di incontrarne qualcuno, segnalatecelo. Lo stesso vale se la notizia è talmente buffa da sembrare una burla e invece è reale.


TAGS: pesci d'aprile auto