Autore:
Andrea Rapelli

VISITA A DISTANZA Questa estate, in direzione riviera, vi siete scordati di fare un pellegrinaggio al Museo Lamborghini di Sant'Agata? Google Street View vi dà la possibilità di rimediare. In perfetto stile anti-crisi: basta collegarsi al sito http://lam.bo/peeNT per entrare nell'universo del Toro.

PEZZI DI STORIA Potete ammirare l'immortale Lamborghini Miura, che dà il benvenuto all'ingresso, oppure la mastodontica LM 002, maxi fuoristrada per sceicchi annoiati. Ma ci sono anche prototipi (nuovi e vecchi), modelli da corsa, maquette, motori marini... Roba da perderci la testa, per l'appassionato vero. Anche perché su alcune auto, come la Miura, la LM 002, la Reventon e la Islero si può salire virtualmente a bordo e mettersi al volante

TECNOLOGIA AMICA? Tutto bello, tutto fantastico: in fin dei conti navigare nei due piani del Museo Lamborghini stando comodamente seduti sulla poltrona di casa, per giunta gratis, è allettante. Ma – sono convinto – non quanto andarci di persona. In fin dei conti i 13 euro del biglietto d'ingresso non sono un furto e solo così si possono respirare gli odori, accarezzare le linee, sentirsi dentro lo spirito Lambo. Qui http://www.lamborghini.com/it/museo/panoramica/ trovate tutte le info. E poi potreste sempre cogliere l'occasione per spingervi fino al Museo Ferrari, ad una quarantina di km da Sant'Agata. Questo, su Street View non c'è ancora...


TAGS: museo lamborghini street view