Autore:
Emanuele Colombo

UN PO' DI NUMERI Roma, 1 aprile 2016 – I dati di mercato non lasciano dubbi: senza incentivi le auto ecologiche fanno flop. Elettriche, a metano e a GPL sono infatti le uniche a registrare un calo della domanda (dal 15,8 al 42,3%), mentre i modelli diesel, a benzina e ibridi vanno a gonfie vele.

ANCORA LA PANDA Tra le diesel, la più richiesta è la Fiat 500X (a marzo ne sono state vendute 5.215); tra le ibride svetta la Toyota Yaris (1.260 consegne), ma la più amata dagli italiani in assoluto è come sempre la Panda, che primeggia anche nella classifica dei modelli a benzina.

UN PIU' AL NOLEGGIO La richiesta cresce per auto di tutte le forme e dimensioni (fatta eccezione per le monovolume piccole e le coupé): il merito sarebbe delle campagne promozionali condotte questo inverno e della domanda del canale noleggio, secondo Massimo Nordio, Presidente dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere.

MEGLIO DEL 2015 I dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dicono che siamo tornati ai livelli del 2010, epoca in cui il mercato era sostenuto dagli incentivi alla rottamazione. Nel mese di marzo, infatti, la crescita è stata del 17,4% anno su anno e il dato trimestrale segna un incremento del 20,8%, superando di ben 8 punti il risultato già positivo del 2015: di bene in meglio.

ANCHE L'USATO Le richieste dei privati crescono del 26,2% nel mese e del 30% nel trimestre, per una quota di mercato che vale il 63% del totale (330.186 immatricolazioni complessive). Il noleggio cresce del 8,8% nel trimestre, segnando un calo del 1,7% nel solo dato mensile. Anche l'usato cresce: del 3,1% su base mensile e del 7,5% nel trimestre. Il dato, però, è calcolato al lordo delle minivolture, cioè i trasferimenti temporanei al concessionario delle auto in conto-vendita: difficile pesare sul risultato l'effetto delle auto cedute ai concessionari in cambio del nuovo e i passaggi di proprietà tra i privati.

Per i dati nel dettaglio si rimanda alla tabella allegata prima della gallery fotografica.

 

 


TAGS: auto marzo ecologiche mercato dati ministero trasporti flop

Allegato Dimensione
COMUNICATO_MARZO_2016.pdf 519 Kb