Autore:
Paolo Sardi

NON PLUS ULTRA In queste vacanze più o meno tutti hanno percorso almeno un tratto della rete autostradale, imbattendosi in una gran quantità di camper, autocaravan e motorhome, di tutte le fogge e dimensioni. E con l’annuale Salone del Camper ormai alle porte (in programma dal 12 al 20 settembre, a Parma), viene spontaneo chiedersi fino a che punto ci si possa spingere con la personalizzazione e lo sfarzo in un mezzo del genere, seguendo le orme di piloti di MotoGP e Formula1. Un esempio viene dalla tedesca Ketterer, maestra nel confezionare veri e propri appartamenti di lusso con gli ingombri (e struttura) da Tir.

DI TUTTO, DI PIU’ Per avere un’idea di quali siano le enormi possibilità di customizzazione offerte dalla linea Hetterer Continental conviene dare uno sguardo alla galleria immagini, che dicono in questo caso più di mille parole. Grazie a pareti motorizzate, che nelle soste si allargano per creare un ambiente più spazioso accogliente, questi motorhome hanno poco da invidiare alle suite degli hotel più lussuosi, con finiture di gran pregio, arredi di lusso e tutti i comfort che si possano desiderare. Sala riunioni, camera matrimoniale e bagno con una grande vasca a idromassaggio: tutto può trovare spazio dentro una di queste case viaggianti. All’occorrenza i Ketterer Continental possono essere completati anche da un garage capace di accogliere un’auto compatta, come una Smart, una Mini o un’Audi A1, un tender ideale per muoversi agilmente nei centri delle città, laddove un bestione di questo genere non si può spingere.


TAGS: camper ketterer continental motorhome motorcaravan autocaravan salone del camper