Autore:
Luca cereda

LIKE/DON’T LIKE Lexus e Honda su tutti, ma anche Jaguar, Skoda, Mini e Bmw. Sono questi i marchi che più piacciono agli inglesi secondo l’infaticabile macchina sondaggistica di JD Power, che come ogni anno ha pubblicato le sue classifiche di soddisfazione degli automobilisti, stavolta dopo aver indagato in Gran Bretagna.

BISCIONE-BANDIERA Classifiche che, oltre ai marchi, premiano anche i singoli modelli in base al giudizio dei loro possessori. Quest’anno, in testa a tutte troviamo la Lexus IS, seguita a ruota dalla Honda Accord, dalla Lexus RX e dalla Honda CR-V. Una sorpresa fino a un certo punto, trattandosi di inglesi. Delle italiane, nessuna traccia fino al 53esimo posto, dove finalmente compare la Fiat 500 (seconda tra le city-car). Il marchio nostrano che più appaga gli inglesi è invece il Biscione, classificato decimo nel ranking assoluto riservato alle Case.

CRITERI Come si calcolano i punteggi di queste classifiche? Secondo i criteri stabiliti dall’ormai celebre VOSS (Vehicle Ownership Satisfaction Study), che fornisce una valutazione complessiva del gradimento dei clienti considerando l'appeal della macchina (che pesa per il 37% sul giudizio finale), la qualità e l'affidabilità (24%), i costi di gestione (22%) e i servizi della rete delle concessionarie (17%). Il tutto su un panel di intervistati da JD Power, composto da 16.840 possessori di automobili - immatricolate tra gennaio 2008 e dicembre 2009 (quindi con un’età da uno a tre anni)- che esprimono il proprio giudizio personale attribuendo a ciascun criterio un determinato punteggio. I risultati finali del VOSS, comprese le classifiche assolute e quelle per segmento, sono state pubblicate dal mensile inglese What Car?.

TOP TEN Le prime dieci auto in assoluto per gradimento risultano dunque, nell’ordine: Lexus IS (85.4%), Honda Haccord (85.2), Lexus RX (84.3), Honda CR-V (84.2), Toyota Prius (83.9), Toyota Rav4 (83.9), Bmw serie5, Mercedes Classe E e Volvo S40 (pari merito a 83.3) e la Honda Jazz (83.2). Parlando non più di modelli, ma di costruttori, la top ten recita invece così: Lexus (84.5%), Honda (83.3), Jaguar e Skoda (82.5), Mini (82.2), Mercedes-Benz (82.1), Bmw (81.7), Audi (81.2), Volvo (81.5), Alfa Romeo (80.5).

SEGMENTATE Poi ci sono le classifiche per categoria, ciascuna con la sua reginetta. Nelle city-car vince l’Aygo (80.2% di “satisfaction rating”) davanti alla Fiat 500, una delle poche note liete per il tricolore. Tra le cosiddette “Supermini”, il primato spetta invece alla Honda Jazz (83.2%), un punto percentuale sopra la Mini (82.2). Nelle “Small Family Car”, la preferita è la Skoda Octavia (83.1%), poi viene la Honda Civic (82.7), mentre tra le familiari più grandi trionfa la Haccord (85.2) davanti alla Toyota Prius (83.9).

Parlando di auto premium, tra le medie spicca la Lexus IS (che poi è anche la prima della graduatoria assoluta) con l’85.4% di indice di soddisfazione, seguita dalla Classe C (83.1). Una taglia più sopra, sempre tra le auto di categoria premium, il gradimento più alto tra i clienti inglesi lo ha fatto registrare la Bmw Serie 5 (83.3%), precedendo di un punto percentuale pieno la Jaguar XF (82.3). Brillano infine anche la Mazda X-5 (prima tra le sportive e cabriolet con 82.4%), la C3 Picasso (undicesima assoluta e leader tra le multi spazio) e la Lexus RX (miglior SUV davanti alla Honda CR-V).

MAGLIE NERE E i peggiori? Secondo il VOSS sono la Ford Ka, Kia Rio, Opel/Vauxhall Corsa, Suzuki SX4 e Mitsubishi Colt, per citare le ultime cinque della classifica assoluta. Dove nella parte bassa, anche se non negli ultimissimi posti, si scorgono anche la Grande Punto (97esima su 108) e la Fiat Bravo (96esima e ultima nel suo segmento, quello delle piccole famigliari). Tra i marchi, flop per Opel/Vauxhall, Suzuki, Chevrolet, Peugeot e Mitsubishi (citando, dal fondo in su, le ultime 5 del ranking del VOSS). Questione di gusti, prima che di numeri e percentuali. Ma gli inglesi la vedono così.


TAGS: honda lexus voss jd power