La hit-parade

dei modelli da scegliere a occhi chiusi è suddivisa per categorie e bisogna tenere presente che la giuria è americana e che si sta parlando di auto che circolano in USA, ma i risultati sono molto confortanti, soprattutto per le auto made in Germany e made in Japan.

Qualche esempio? Secondo i giudici del Consumer Reports, la VW Passat eccelle sia come berlina per la famiglia, sia come station wagon e viene promossa a pieni voti tanto con il quattro cilindri quanto con il più potente V6. Il commento degli americani dice che "è agile, offre un comportamento ben controllato ed è confortevole".

La migliore compatta? La Honda Civic EX (si tratta del vecchio modello, quello nuovo sarà venduto a partire dalla primavera del 2002) che "ha un comportamento vivace, è spaziosa e sfoggia dei freni superbi, oltre a un ottimo assemblaggio". Come prevedibile, invece, il premio per l'auto più ecologica spetta alla ibrida Toyota Prius, mentre la reginetta più divertente da guidare è un'altra giapponese: la Honda S2000. Quest'ultima, è stata definita come "una roadster a trazione posteriore senza compromessi, in grado di offrire potenza, una precisione di guida esemplare e un grip tenace".

Anche tra le coupé sportive il dominio è giapponese con la Toyota Celica, mentre il primo premio tra le berline di classe superiore spetta alla BMW 330i che viene definita con un commento molto lusinghiero: "una berlina allo stato dell'arte che rappresenta un mix ideale tra comfort, sportività, lusso e sicurezza". E le cose vanno altrettanto bene per un'altra tedesca, la Mercedes E320 4matic wagon definita come la migliore auto provata grazie alla virtù di "avere praticamente tutto: interni spaziosi, agilità, comfort, eccellenti prestazioni e una sete di benzina relativamente ridotta" (secondo il metro americano…).

Chiudono questo assaggio della hit-parade americana, altre due giapponesi: la Toyota Rav4 si guadagna il titolo nel segmento delle piccole sport utility mentre la Lexus RX300 vince tra le SUV mid-sized perché "è rifinita, silenziosa, confortevole e spinta da un V6 pronto e fluido allo stesso tempo".

Cristiano inverni


1 agosto 2001