Autore:
Luca Cereda

A SPASSO NEL TEMPO Moderna sotto, rétro fuori. Così la vuole un cliente – dell’Europa dell’Est, si dice – e così gliela fanno i ragazzi della Gullwing, abituati a lavorare “di sartoria“. La base meccanica di questa GWA 300 SLC è nientemeno che quella di una SLS AMG Roadster; il vestito in alluminio, invece, riproduce una Mercedes 300 SC del 1955, pezzo da collezione pregiato per chi ne possiede un originale.

MODERNIZZATA Gusti particolari, che la Gullwing Motors, carrozzeria americana specializzata in repliche di sportive classiche, è pronta a soddisfare. Ovvio, la reinterpretazione in chiave moderna di questi modelli comporta sempre qualche modifica. Sulla GWA 300 SLC la griglia è stata ridisegnata e cambia anche la posizione dello spoiler posteriore. Senza contare l’aggiunta di fari a LED, impianto di scarico dedicato, sospensioni regolabili in altezza e tetto rigido amovibile. Le ruote? Taglia extralarge: da 21 pollici all’anteriore e da 22 pollici al posteriore, tutte gommate Continental.  


TAGS: gwa 300 slc