Autore:
Gilberto Milano

Difetti ne hanno molti, anche troppi, ma in fatto di rispetto per l’ambiente gli Honda Insightamericani non hanno rivali. Prendiamo il caso dell’auto: in pochi anni hanno trasformato Los Angeles da simbolo dell’inferno ecologico a "quasi" paradiso terrestre degli ecologisti. E il loro presidente, George Bush? Chi l’avrebbe mai detto che dopo aver disdetto gli accordi di Kyoto sarebbe diventato il paladino dell’auto pulita, finanziando, unico statista al mondo, il progetto per la nascita dell’auto a idrogeno?

Solo gli Usa, inoltre, dispongono di un ente statale per la protezione dell’ambiente, l’EPA (Environmental protection Agency) così severo da far tremare anche i rudi camionisti yankee, "costretti" a ritoccare verso il basso le emissioni inquinanti dei motoroni diesel dei loro giganteschi truck. E solo negli Stati Uniti viene pubblicata ogni anno una classifica delle auto più pulite.

Toyota PriusNon per opera di un editore qualsiasi, ma di un Istituto governativo, l'ACEEE (American Council for an Energy-Efficient Economy) che sottopone a controlli sulle emissioni tutte le vetture in vendita. Risultato: un elenco dettagliatissimo, suddiviso per tipo di vettura (disponibile anche in rete) e in ordine di quantità di emissioni nocive dei modelli in produzione. Una preziosa guida all’acquisto ricca di orprese anche per gli automobilisti europei. Non servirà a farvi circolare anche nei giorni di blocco del traffico, ma con un acquisto mirato potrete almeno attenuare gli effetti nocivi provocati alla vostra psiche dai sensi di colpa. Sempre che abbiate un angolino di cervello sensibile al verde.

Le elettriche non hanno rivali, ovviamente, e le ibride come Toyota Prius e VW New BeetleHonda Insight costano uno sproposito, ma anche tra le vetture a benzina molte presentano valori di inquinamento molto bassi. Al punto da diventare interessanti qualora l'acqisto di una nuova auto voglia tener conto anche del problema ecologico.

Quello che salta subito all’occhio scorrendo i nomi delle posizioni di testa è la loro origine: le giapponesi sono in assoluto le auto con i motori più puliti. In tutti i segmenti prevalgono Toyota, Honda, Mazda, Subaru e Suzuki, mentre Volkswagen, Mercedes e Volvo sono a ruota, ma in posizioni di coda. Ecco di seguito la classifica delle migliori tra quelle vendute anche in Italia, calcolata in base alla percentuale di emissioni nocive rilevate durante i percorsi cittadini. Chi ha naso per intendere...

 

   1Honda Insight   2Toyota Prius 1.5 aut   3Honda Civic CVT 1.7 aut.   4Toyota Corolla 1.8 aut   5Suzuki Swift 1.3 aut.   6Ford Focus 2.0   7Ford Escort ZX 2.0   8Mazda 626 2.0   9VW New Beetle 2.0 10Mercedes SLK 230 Kompressor aut. 11Subaru Impreza Wagon 2.2 aut. Awd 12Mazda MX-5 Miata 1.8 aut. 13Daewoo Nubira Wagon 2.0 14VW Passat 1.8 15Subaru Legacy Wagon/Outback 2.5 Awd 16Volvo V70 2.4

 

 


TAGS: green car