Autore:
Luca Cereda

RIFIUTI, A CHI? Le vecchie lamiere accartocciate? Piano a chiamarle rottami e a liquidarle in fretta e furia da uno sfasciacarrozze: c’è chi è pronto a trasformarle in supercar. Se vi sembra impossibile, sfogliate la gallery qui sotto e fatevi un’idea di cosa potrebbero diventare. Una Bugatti Veyron, una Lamborghini Aventador, o più semplicemente una Fiat 500

FINO ALL’ULTIMA VITE In ogni caso vere e proprie opere d’arte, repliche in scala a 1:1 delle auto vere. Ottenute plasmando il metallo di scarto con una maestria impareggiabile. Fa impressione soprattutto la minuziosità dei dettagli, e come questi artisti hanno saputo riprodurre fedelmente, nei minimi particolari, gli interni. Per non parlare di come è stato ricreato il motore a vista della Bugatti.

VIAGGIO LUNGO Che sbadato, non vi ho ancora detto dove siamo: a Pruszkow, vicino a Varsavia. Nasce qui la Galeria Figur Stalowych, vicino al campo dov’erano ammassati i rottami che un gruppo di artisti polacchi ha trasformato in sculture. Non solo auto, anche robot, supereroi, animali e icone pop. Uno spettacolo vero e proprio, come può essere anche la seconda vita di un rifiuto.


TAGS: Galeria Figur Stalowych sculture supercar