Autore:
Giulia Fermani

SFIDA ACCETTATA Per il lancio sul mercato della nuova crossover Fiat 500X, la Casa ha deciso di prendere come una sfida il celebre adagio di A. Einstein secondo cui: “è più facile disintegrare un atomo che un pregiudizio”. Al Salone di Los Angeles, infatti, in occasione della presentazione della 500X, Fiat ha mostrato in anteprima lo spot pensato ad hoc per il mercato USA, che gioca su un luogo comune diffuso negli anni Settanta.

RIDIAMOCI SU In quegli anni, infatti, le Fiat importate negli USA non brillavano certo per affidabilità, costringendo i malcapitati proprietari a ricorrere spesso all’officina. Così Fiat, per gli yankee più bontemponi, divenne l’acronimo per “Fix It Again, Tony”, ovvero “aggiustala di nuovo, Tony”. Non è la prima volta che Fiat ricorre all’autoironia e a vecchi stereotipi del passato per far breccia nel difficile mercato oltreoceano, come dimostrano gli spot della 500L e della 500 Abarth che hanno preceduto il nuovo commercial della Fiat 500X. Qualche scettico potrebbe chiedersi se sia davvero la via migliore per acquistare credibilità, certo è che la realizzazione, affidata a due delle migliori agenzie creative al mondo, Leo Burnett e The Richards Group, è efficace e strappa un sorriso d’assenso anche al più patriottico degli italiani. Anche se ripropone il solito stereotipo dell’italiano spaghetti-coppola-mandolino.

WE FIXED THE SEDAN Lo spot si apre con un automobilista che porta a far riparare la sua Honda in una officina sul cui ingresso troneggia la scritta-citazione “we fix it”. Tony lo accoglie e lo rassicura che la sua vecchia Honda Civic verrà riparata, ma è quando arrivano Salvatore e Paolo, i suoi meccanici, che la situazione diventa esilarante, con le loro battute su quanto la macchina in questione sia brutta e decisamente priva di appeal. A niente valgono i tentativi del proprietario di far capire che è lì solo per riparare lo specchio rotto, per i due assistenti italoamericani quella macchina proprio non è sexy. Nessun problema: loro possono aggiustarla! Un espresso più tardi, al sempre più allibito cliente viene consegnata una Fiat 500X al posto della sua vecchia Honda. Questa volta Tony ha davvero esagerato!