Autore:
Massimo Grassi

SEGRETI DI PULCINELLA “Hello again”. Era questo il claim che annunciava il nuovo evento marchiato Apple. Due parole misteriose che nascondevano un segreto di Pulcinella: la presentazione dei nuovi MacBook, ovvero i portatili della Mela. Nei giorni precedenti la presentazione sono sbucati i rumors più disparati che parlavano della presenza di una barra touch sulla parte superiore, di nuovi monitor e altre importanti novità. Indiscrezioni poi confermate ieri sera, quando a Cupertino Tim Cook ha finalmente svelato la nuova famiglia MacBook.

IN PUNTA DI DITA F1, F2, F3… e così via fino a F12. No, non sto giocando a battaglia navale, sto solo elencando i pulsanti scomparsi dalla tastiera dei nuovi MacBook Pro, in favore di una ben più affascinante barra touch (chiamata TouchBar Retina), ovvero un sottile schermo touch ad alta risoluzione, in grado di visualizzare differenti comandi a seconda dei programmi che stiamo utilizzando. State navigando sul web? La barra vi mostrerà i preferiti. Vi date al fotoritocco con Photoshop? Ecco comparire alcuni comandi secondari. Montaggio video con Final Cut? Sul TouchBar Retina vedrete apparire la timeline del video. In alto a destra è presente inoltre il Touch ID, lo stesso dell’iPhone 7, per sbloccare il computer e autorizzare pagamenti.

COLORI, COLORI, COLORI Disponibile in 2 dimensioni, 13 (spesso 14,9 mm) o 15 pollici (spesso 15,5 mm), la nuova famiglia MacBook promette maggior luminosità (+ 67%) e gamma colori migliorata. Evoluzioni visive accompagnate da importanti novità sotto il cofano. Il nuovo MacBook Pro da 15 pollici monta infatti i nuovi processori Intel Skylake i5 e i7 da 2,6 e 2,7 GHz abbinati a 16 GB di RAM e memoria SSD da 256 Gb fino a 2 TB. Il fratello piccolo da 13 pollici invece monta processori Intel i5 da 2 o 2,9 GHz o i7 da 3,1 e 3,3 GHz abbinati a 8 Gb o 16 di RAM e spazio di archiviazione (SSD) da 256 GB a 1 TB con scheda grafica Intel Iris 550.

POKER DI INGRESSI Preparatevi a fare incetta di adattatori: i nuovi MacBook Pro infatti avranno 4 ingressi, tutti Thunderbolt 3/Type-C. C’è invece l’ingresso per le cuffie.

I PREZZI La nuova famiglia MacBook Pro è già ordinabile online con prezzo di partenza fissato a 1.749 euro per il MacBook Pro da 13” senza TouchBar Retina, mentre per il 13” con la speciale barra touch parte da 2.099 euro. Se preferite la versione da 15” preparatevi a sborsare almeno 2.799 euro.


TAGS: tecnologia computer apple computer portatili Apple MacBook