Autore:
Paolo Sardi

NELL'OLIMPO Il lancio della nuova Giulia ha riportato l'Alfa Romeo sotto i riflettori, nell'Olimpo dell'Auto, facendo andare alle stelle anche l'interesse per i modelli storici, già ambitissimi dai collezionisti. Tra i pezzi pregiati passati di mano negli ultimi giorni merita una menzione questa splendida Alfa Romeo Giulia GTA 1300 Junior, battuta all'asta da Bonhams al Concorso d'Eleganza di Greenwich per 154.000 dollari  (138.000 euro e spiccioli). Si tratta di una cifra non da poco, certo, ma giustificata dalla rarità dell'esemplare e dal suo stato. 

UN GIOIELLO Questa Alfa Romeo Giulia GTA 1300 Junior con telaio n° 776131 è infatti una delle sole 193 Giulia GTA Junior stradali prodotte e per la precisione è l'ultima a essere stata venduta da nuova, alla fine del 1975. Fu immatricolata in Italia e rimasta per oltre trent'anni nelle mani del primo proprietario, finì quindi a un collezionista tedesco e poi in Giappone e ha all'attivo appena 64.000 chilometri. La sua candida livrea in bianco Hawthorne è movimentata da una strscia verde, in tinta con il tipico quadrifoglio. Sotto il suo cofano c'è il classico motore bialbero del Biscione in versione a doppio carburatore e con 110 cv, scaricati a terra attraverso un cambio a cinque marce con innesti ravvicinati e un differenziale autobloccante. Più che le parole, però, è giusto che siano le foto a raccontare questo capolavoro, disegnato da Bertone e confezionato da Autodelta: gustatevi allora tutti gli scatti della galleria immagini.


TAGS: auto d'epoca bertone auto storiche asta bonhams Alfa Romeo GTA 1300 Junior Concorso di Eleganza di Greenwich autodelta