Autore:
Emanuele Colombo

PREMIO AMBITO Pochi giorni fa abbiamo visto come la stampa inglese abbia apprezzato la Giulia Quadrifoglio in una prova a lungo termine: ora un altro importante apprezzamento arriva da Motor Trend, importante rivista americana fondata nel 1949 che ha incluso l'Alfa Romeo Giulia tra le finaliste per il premio Auto dell'anno e l'Alfa Romeo Stelvio tra i finalisti per l'omologo trofeo SUV dell'anno.

LE VIRTÙ DI GIULIA Di Giulia apprezzano il piacere di guida e il design, mentre criticano la risposta del pedale del freno e l'interfaccia dell'impianto infotainment. Affermano però che la berlina italiana “centra un obiettivo che Acura, Lexus, Infiniti e Jaguar hanno futilmente inseguito per decenni: costruire una berlina compatta sportiva migliore dei tedeschi dominanti”.

LE DOTI DI STELVIO Di Stelvio, gli americani celebrano la dinamica esuberante, il motore corposo e l'assetto raffinato, biasimando gli interni plasticosi e modeste doti fuoristradistiche: “chiunque pensi che i SUV non possano essere eccitanti si convertirà all'istante, nel momento in cui la seconda marcia si innesta uscendo aggressivi dal parcheggio del concessionario. È lo 0-60 [mph] più rapido nella sua classe”.

LE AUTO DELL'ANNO Giulia ha sbaragliato una concorrenza agguerrita, in cui figurano, tra le altre, Audi A5, BMW Serie 5, Infiniti Q60 e Mercedes-Benz E-Class Coupe. In finale affronterà Honda Accord, Honda Civic Type R, Kia Rio, Kia Stinger, Lexus LC, Porsche Panamera e Tesla Model 3.

I SUV DELL'ANNO Il SUV Alfa Romeo, da parte sua, ha eliminato rivali prestigiosi come Audi Q5, BMW X4, Jeep Compass, Maserati Levante, Mazda CX-5, Mercedes-Benz GLC Coupe, Mini Countryman, Toyota C-HR, Volkswagen Tiguan e Volvo V90 Cross Country. In finale dovrà vedersela con Chevrolet Traverse, Honda CR-V, Land Rover Discovery, Subaru Crosstrek, Volkswagen Atlas e Volvo XC60.

AND THE WINNER IS... "La nuova Giulia ricattura lo spirito delle Alfa degli anni 60, ma in una maniera del tutto moderna", dice Angus MacKenzie di Motor Trend commentando la vittoria del titolo di Auto dell'Anno del prestigioso magazine americano da parte della nostra Alfa romeo Giulia.

ENTUSIASMO A MILLE "Giulia riempie il vuoto lasciato da BMW. Tuttavia, anche all'apice del suo regno, una Serie 3 non è mai andata così bene o ha fatto le curve con così tanta compostezza e precisione simultaneamente", rincara la dose Chris Walton. Giulia ha proprio colpito al cuore gli americani per la qualità della sua guida e il piacere che trasmette al volante ed è la prima auto italiana a vincere il titolo di Car Of The Year, sottolinea Motor Trend.

STELVIO RIMANE FINALISTA L'Alfa Romeo Stelvio perde invece il titolo di SUV dell'anno, per il prestigioso magazine americano, sconfitto sul filo di lana dall'Honda CR-V. Un applauso al vincitore. Al SUV italiano resta però la possibilità di conquistare un altro titolo non meno ambito: quello di Auto dell'Anno 2018 che verrà assegnato al prossimo Salone di Ginevra, di cui Stelvio è già stato nominato finalista. Stay tuned!


TAGS: auto dell'anno alfa romeo giulia Alfa Romeo Stelvio stampa usa motor trend motor trend awards suv dell'anno premio auto dell'anno premio suv dell'anno stampa americana alfa romeo giulia auto dell'anno alfa romeo stelvio suv dell'anno alfa romeo giulia car of the year alfa romeo giulia vince auto dell'anno