Autore:
Francesca Mondani

UN ANNO DI SUCCESSI Correva l'anno 1985 quando a Padova nasceva la filiale italiana Porsche. A 30 anni di distanza è tempo di festeggiamenti e bilanci per Pietro Innocenti (direttore Porsche Italia). A comiciare dalla vendite. Dopo la crisi che ha coinvolto indifferentemente tutti i marchi automobilistici, Porsche ha rialzato la testa giungendo alla fine di quest'anno con un 24% di vendite in più rispetto all’anno precedente. Un segnale di ripresa eccellente, il cui merito va prima di tutto alla Suv compatta Macan, alla rinnovata Cayenne (che con la sua versione ibrida plug-in attesta l’interesse del marchio nei confronti dell’accresciuta sensibilità green) e alle versioni supersportive di casa come la mitica 911 GT3 RS, l'affilatissima Cayman GT4, fino alla regina 918 Spyder. Insomma, pare che la passione sia tornata a bruciare nel cuore degli automobilisti (anche italiani), raggiungiungendo quota 200.000 vetture consegnate nel mondo, obiettivo originariamente fissato per il 2018.

MOTORSPORT NEL CUORE  E poi c'è il motorsport, altra colonna portante Porsche. Dalla giovane promessa Matteo Cairoli (diciottanni appena) vincitore della Porsche International Cup Scholarship Challenge, ai successi alla 24 Ore di Le Mans, passando per il titolo del campionato mondiale di Endurance. Insomma tante soddisfazioni in 30 anni che la Cavallina ha festeggiato con una serie di iniziative speciali. A cominciare dalla più grossa, la prima edizione del Porsche Festival, mega raduno tenutosi sul circuito di Monza (in ottobre) che ha ospitato oltre 400 Porsche di ogni tipo e di ogni età e più 1.500 appassionati.

SERIE LIMITATA Non è finita qui, perchè nel frattempo Milano e Padova sono sono diventate Centri Ufficiali Porsche dedicati al restauro delle arzille nonnette d’epoca. E poi ancora bisogna ricordare il progetto Ex Machina, incubatrice di startupper italiani. Il degno epilogo di tre decenni di successi non poteva che essere una serie speciale commemorativa. Solo 30 gli esemplari della 911 Targa 4S edizione “30 anni di Porsche Italia”. Una noveundici speciale ricoscibile per l'azzuro Gemini Metallic della carrozzeria, per i cerchi verniciati in nero lucido e per gli splendidi iterni in pelle e tessuto. Il prezzo? 167.911 Euro ma tanto sono state giù tutte vendute ai collezionisti. E il futuro? All'insegna della sfida elettrica con la nuova Mission E. 


TAGS: porsche porsche cayenne 24 ore di le mans porsche 911 porsche macan world endurance championship