Autore:
Gilberto Milano

TORO SCATENATO Più scatenato di così il Toro di Sant'Agata Bolognese non potrebbe essere: 2406 vetture consegnate nel 2007 (+15,3%) sono un record che solo cinque anni fa in Lamborghini avrebbero sottoscritto con il diavolo. Altri tempi da quando a Sant'Agata per 40 anni si è prodotta una vettura al giorno (lavorativo). In cinque anni sembra passato un secolo, e dalle 250 vetture di allora siamo alle quasi 2.500 di oggi, con all'orizzonte il traguardo delle 3.000.
Idem per i ricavi, saliti a 467,1 milioni di euro con un incremento del 34,9% sul 2006.

MADE IN ITALY
Quasi un miracolo per un'azienda che da artigianale è diventata il fiore all'occhiello di un grande Gruppo internazionale (è di proprietà Audi, che a sua volta è controllata dal Gruppo Volkswagen). Il tutto con due soli prodotti, Gallardo e Murciélago. Magie del marketing, oltre che della qualità dei due modelli. E di un mercato globale che la nuova Lamborghini sta aggredendo senza complessi di inferorità verso la concorrenza più attrezzata.

PARTI UGUALI Obiettivo a medio termine è la conquista del mercato asiatico in una proporzione pari a quella di Europa e Nord America, un terzo a testa, un migliaio di vetture per continente, contro la situazione attuale che vede il Nord America al 41%, l'Europa al 40% e il Resto del Mondo al 19%. Delle 2.406 unità vendute nel 2007, 1001 (+8,2%) sono andate in Usa e Canada; 959 (+22,3%) in Europa; 446 (+18%) nel Resto del Mondo. In Italia sono state 209 le vetture consegnate, con un incremento del 28,2%.

IL FUTURO
Due modelli in produzione e una novità all'anno: questa la filosofia produttiva Lamborghini, a cui il nuovo management non vuole venir meno per i prossimi anni. Mantenedo intatta anche la percentuale di produzione, che vede il 75% per la Gallardo e il restante 25% per la Murciélago. Niente nuovi modelli quindi, compresa la ventilata rinascita del Suv LM002 prodotto dal 1986 al 1993 e poi più ripreso, nemmeno ora che i Suv sono di gran moda. In programma, solo aggiornamenti e restyling dei due modelli attuali.

POCHE MA BUONE
Nel 2007 la novità più importante è stata la Gallardo Superleggera, oggi è la Gallardo LP 560-4, presentata a Ginevra in marzo, mentre nel 2009 arriverà la LP 560-4 Spider, che vedremo probabilmente al salone di Parigi il prossimo settembre. Senza contare la Reventòn (motore 12 cilindri, 6,4 litri, 640cv, 330 km/h e 3,4 sec nel 0-100km/h) supercar in serie limitata su base Murciélago, in listino a un milione di euro (tasse escluse), i cui 20 esemplari  sono già stati tutti venduti. E proprio della Reventòn sono le immagini in grande che vi propniamo qui sotto, che potrete godervi a tutto video.































TAGS: lamborghini un 2007 da incorniciare