Autore:
Andrea Rapelli

RITORNO IN GRANDE STILE Era dal 2003 che Hyundai non rimetteva gomma sugli sterrati del Campionato del Mondo Rally. Ebbene, dal 2014 ricalcherà gli sporchi palcoscenici rallistici con la Hyundai i20 WRC. Seguendo a ruota, tanto per dirne due, la Peugeot 208 R5 e la Volkswagen Polo WRC.

PERCORSO A TAPPE Il debutto ufficiale nel campionato del mondo della Hyundai i20 WRC dovrebbe arrivare non prima del 2014: l'anno prossimo, invece, la compatta coreana si dedicherà a qualche sporadica garetta, giusto per rodare i meccanismi e vedere di che pasta è fatta. Sottopelle, naturalmente, nulla a che vedere con la i20 che si può acquistare dal concessionario: il cuore sarà – come da regolamento – un 1.600 turbo da oltre 300 CV, abbinato alla trazione integrale.

FATTA IN CASA L'obiettivo, nemmeno tanto nascosto di Hyundai, è stato quello di costruire un'auto da rally tra le mura domestiche: in questo modo, fanno sapere dalla Corea, sarà possibile sfruttare il pesante banco di prova rallistico per innovazioni da trasportare sulle auto di tutti i giorni. Al momento, la Hyundai i20 WRC non ha ancora un equipaggio ufficiale, che molto probabilmente verrà svelato a breve.


TAGS: hyundai rally wrc i20 anteprima