Autore:
Gilberto Milano

IL FINE E I MEZZI Pubblicità o sensi di colpa? Forse entrambi, o forse il team Honda F1 è davvero pervaso un sano sentimento ecologista. Comunque sia, l'idea è molto originale: dipingere la livrea della monoposto di Button e Barrichello con l'immagine del globo terrestre è un tocco di classe che merita un plauso, oltre che essere un indubbio coupe de theatre in un mondo, quello della Formula 1, che mal si combina con la sensibilità ecologista. Ma è anche un modo originalissimo ed efficace di far crescere la consapevolezza di milioni di appassionati, se non miliardi in tutto il mondo, verso i problemi ambientali che assillano il pianeta Terra. Chapeau. 

TUTTI I NOMI Inutile cercare casa propria sulla mappa come si fa con Google Earth, non c'è. Ci potrà essere però il nome di chi deciderà di aderire a questa nobile campagna Honda. Per farlo sarà sufficiente collegarsi al sito webmyearthdream e dichiarare che ci si impegnerà a modificare il proprio stile di vita per un mondo più pulito, oltre che fare una donazione a favore di un'organizzazione ambientalista.

 

LA HONDA SEI TU Per la serie "la nostra vettura è la vostra vettura", al momento dell'impegno il vostro nome comparirà sul sito e, contemporaneamente, sulla pelle terrestre della RA107 F1. Si potrà scegliere anche in quale parte della vettura volerlo pubblicare. Ogni nome sarà un pixel dell'immagine stampata. I più scettici potranno verificare controllando la monoposto al microscopio. Sempre che ci riescano.

 

 



















TAGS: honda ecologica