CINQUE STELLE La Serie 1 ha una scocca particolarmente solida e sicura, che le vale a pieno titolo un giudizio a cinque stelle. Questo risultato è ottenuto dopo un secondo test di impatto frontale, effettuato dopo migliorie agli airbag. Ciò nonostante, nel caso di collisione frontale, come pure nella protezione dei bambini (tre stelle), esiste ancora un lieve margine di miglioramento, mentre nell'impatto laterale la protezione è già ottima. Negativo è infine il risultato del test sui pedoni (una stella).


IMPATTO FRONTALE LA carrozzeria si rivela molto forte e lamenta solo una minima deformazione della cellula abitacolo. La porta del guidatore può essere aperta quasi normalmente anche dopo l'impatto. La zona della pedaliera è quasi intatta e i pedali sono stabili. La sua dotazione di sicurezza include airbag a doppio stadio e cinture di sicurezza con doppio pretensionatore e limitatore di forza. Nella zona retrostante lo sterzo la plancia ha un disegno ottimale, che scongiura il rischio di lesioni alle gambe e lo stesso vale anche per la parte davanti al passeggero.


IMPATTO LATERALE La Serie 1 ottiene un risultato notevole, grazie gli airbag laterali montati nei sedili e a quelli tubolari che proteggono la testa dei passeggeri anteriori e posteriori. Promossa a pieni voti su tutto il fronte.

PROTEZIONE BAMBINI Per entrambi i manichini emergono forti sollecitazioni nella zona toracica a seguito dell'impatto frontale, mentre in quello laterale non si registrano valori


elevati. La Serie 1 ha un interruttore per disattivare l'airbag passeggero, il cui stato è indicato da una spia vicino allo specchietto retrovisore. Non esiste però qualcosa che avvisi adeguatamente sui rischi che si corrono nel caso che si sistemi un seggiolino in senso opposto a quello di marcia sul sedile anteriore con l'airbag attivato. Il test impiega due seggiolini Fair Bimbo Fix assicurati tramite gli opportuni attacchi Isofix.

PROTEZIONE PEDONI Il risultato ottenuto è deludente. BMW dovrebbe fare di più in materia.

TAGS: crash test: bmw serie 1 speciale crash-test