Autore:
Franco Gilardi

ROSSE STORICHE La Rm Auctions, in collaborazione con Sotheby's, prometteun evento che saprà regalare emozioni uniche ai collezionisti e agli appassionati del Cavallino. Una sfilata mai vista di pezzi da collezione, quasi tutti con prezzi che partono dal milione di dollari per arrivare a cifre davvero esorbitanti, ma che potrà essere vista da chiunque anche se a un prezzo non popolare: per partecipare all'incanto o per visionare nei due giorni precedenti le vetture e l'automobilia in vendita sarà sufficiente acquistare il catalogo dell'asta al costo di 65 Euro, che darà diritto all'ingresso per due persone.

INCANTEVOLE Le chicche che si potranno ammirare valgono il biglietto. Prima fra tutte, la vera regina dell'evento, una Ferrari Testa Rossa 330 TRI/LM vincitrice a Le Mans nel 1962, considerata una delle quattro vetture più preziose al mondo. Tanto per farsene un'idea, verrà messa all'incanto a unprezzo base di 8 milioni di dollari, poco più di sei milioni di euro. La 330 TRI, oltre a vincere la 24 Ore di Le Mans del 1962 con alla guida Phil Hill e Olivier Gendebien, è anche l'auto che segnò l'apice dello sviluppo della gloriosa 250 Testarossa, nata nel 1957, che montava un 12 cilindri di 3.967 cc.

100 STELLE Tra i più di cento esemplari all'asta, sarà possibile ammirare anche la Ferrari 512 S del 1970, giudicata dagli specialisti come "uno degli esemplari più originali e meglio conservati" della serie. La storica Rossa era stata preparata dal North American Racing Team di Luigi Chinetti. Contraddistinta dal telaio 1006, aveva conquistato il secondo posto alla 24 Ore di Daytona nel 1971. Verrà battuta ad una prezzo base di 2 milioni e mezzo di dollari (1.875.000 euro).

AUTO DA SOGNO Ma le sorprese non finiscono qui. Per chi vede il mondo dipinto di rosso Ferrari ci sarà veramente l'imbarazzo della scelta. Tra gli altri lotti spiccano una Ferrari 340MM del 1953, la più potente del suo periodo, con un 4 litri in grado di sviluppare 300 cv, e costruita in soli 10 esemplari. E ancora una Dino 206 Sp del 1966 o la F310B che portò Michael Schumacher ai successi di Monaco e Spa del 1997.

NON SOLO PER PAPERONI Non è comunque necessario essere dei Paperoni con il portafogli a fisarmonica per partecipare all'asta di domenica. Gli "umani" possono puntare sulla memorabilia Ferrari, molto più accessibile e altrettanto attraente per chi non può permettersi una Rossa intera. L'offerta spazia dai pezzettini di Formula Uno, come il set di valvole della F2004 Campione del Mondo che hanno un valore d'asta di 1.000-1.200 euro, agli indumenti appartenuti ai piloti di ieri e di oggi, anche loro a prezzi alla portata di molti.

20 MAGGIO Certo, bisogna essere sufficientemente feticisti per sborsare 1.200 euro (se tutto va bene) per la T-shirt appartenuta a Schumi, ma nell'elenco ci sono anche tute da gara, guanti, scarpe e oggettistica utilizzata dalla Scuderia. Una selezione la trovate nella nostra galley mentre l'elenco completo lo trovate nel sito della RM Auctions. L'appuntamento è per domenica 20 Maggio, presso la sede Ferrari di Maranello, a partire dalle 10.00.

SCARICA I WALLPAPER









Clicca sulla foto che ti interessa quindi, con il tasto destro, seleziona
"imposta come sfondo".



TAGS: che incanto di ferrari